Di Francesco, Pioli o una sorpresa per il dopo Sousa? In ogni caso sarà rivoluzione

Di Francesco, Pioli o una sorpresa per il dopo Sousa? In ogni caso sarà rivoluzione

Su La Nazione si fa il punto sul futuro della panchina viola. La situazione è ancora più in bilico

3 commenti

Su La Nazione si fa il punto sul futuro della panchina viola. La situazione è ancora più in bilico. Il presidente del Sassuolo, Giorgio Squinzi, ha ribadito che al centro del progetto del club c’è sempre Eusebio Di Francesco, che nel contratto ha una clausola rescissoria di 3 milioni di euro.

Quanto a Pioli, la sua candidatura passa in primo piano, anche se per lui ci sono anche sirene inglesi. Il boccino è nelle mani di Corvino, che può continuare a inseguire i suoi obiettivi o muoversi su altri nomi che rischiano di sembrare un ripiego, a meno di sorprese per ora non percorribili (come Spalletti). In ogni caso, le sue scelte saranno vincolate proprio dal nuovo tecnico, che farà rivoluzione della rosa attuale.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 2 mesi fa

    una sorpresa da far tremare i polsi, ci scommetterei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso Viola da Bari - 2 mesi fa

    Prandelli…..Prandelli …..Prandelli. Sempre forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 mesi fa

      Sai che inizio a pensarla come te? Abbiamo un tecnico capace, che vive a Firenze e che verrebbe di corsa. Fino al mondiale ha fatto bene. Dopo ha avuto problemi, ma anche sfortuna nelle scelte. Proverei a iniziare un percorso lungo, di almeno cinque anni, per far crescere un gruppo giovane.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy