Dalla tripletta al Napoli al tridente delle delusioni: stagione no per Simeone

Dalla tripletta al Napoli al tridente delle delusioni: stagione no per Simeone

L’attaccante argentino ha segnato sei reti nell’attuale Serie A

di Redazione VN

La tripletta rifilata al Napoli, nel finale della scorsa stagione, rappresenta il punto più alto per Giovanni Simeone, che in allenamento e in partita non si è mai risparmiato sotto il profilo della grinta, della tenacia e della forza di volontà. Qualcosa però non ha funzionato. Perché proprio nella stagione dove la società, in accordo con Pioli, aveva deciso di puntare fortemente su Simeone al centro dell’attacco, con Chiesa e Pjaca (in linea teorica) ai suoi fianchi, l’argentino ha stentato. Due soli gol da fine agosto a inizio dicembre, un bottino fermo a 6 reti totali in campionato e una discontinuità ancora più accentuata durante la sua seconda stagione in viola. Il ritorno di Montella – scrive La Repubblica – pareva poter scuotere soprattutto lui, alla ricerca della brillantezza perduta e di quei gol pesanti per convincere la società, e il tecnico, a puntare nuovamente su di lui in vista della prossima stagione. E invece, niente.

Violanews consiglia

Lo scemo del villaggio a Della Valle: “La Fiorentina per noi è sorella, mamma, amante”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy