Così vicine, così lontane: tra Empoli e Fiorentina un legame sui generis

Così vicine, così lontane: tra Empoli e Fiorentina un legame sui generis

Nonostante la vicinanza geografica, per molto tempo non ci sono stati rapporti e operazioni di mercato tra i due club, fino agli anni più recenti quando la storia è cambiata

di Redazione VN

Vicine ma non troppo. Così è stato per anni il rapporto tra Fiorentina ed Empoli, perchè se non si considerano gli ultimi anni – diciamo dall’operazione Saponara in poi – i due club raramente avevano condiviso e concluso trattative di mercato. Questo, nonostante la grande vicinanza geografica e la fede viola, da ragazzo, del presidente e proprietario della società azzurra, ovvero Fabrizio Corsi. Addirittura, come scrive stamani Alessandro Rialti sul Corriere dello Sport, il fratello del numero uno dell’Empoli aveva anche sfiorato l’idea di realizzare una cordata per rilevare la Fiorentina post fallimento, obiettivo, questo, poi concretizzato dai fratelli Della Valle. Così, fino agli ultimi anni, in viola dalla vicina città era finito solo Fabrizio Ficini (mediano all’epoca del Trap e dello scudetto sfiorato), per poi arrivare ai più recenti Saponara e Laurini, fino allo scorso gennaio, quando Empoli e Fiorentina hanno fatto una vera e propria abbuffata con le operazioni legate a Dragowski, Diks, Traoré e Rasmussen.

Violanews consiglia

Un derby da crocevia: cercasi reazione in casa viola, quasi Serie B per l’Empoli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy