CorFio: Babacar-Bernardeschi, la B2 torna a segnare

Schierati a sorpresa dall’inizio, i talenti del vivaio viola sono stati decisivi a Udine

Commenta per primo!

Babacar e Bernardeschi ancora insieme, come ai tempi della Primavera. Il primo – scrive il Corriere Fiorentino – al centro dell’attacco, il secondo qualche metro più indietro, pronto a rifinire insieme a Borja Valero. Eccola lì la sorpresa di Sousa, la B2 versione 2.0. Baba e Berna titolari dopo anni spesi nel settore giovanile della Fiorentina. Strade divise per andare a fare esperienze altrove e poi di nuovo unite. Come due anni fa quando a Torino l’asse Babacar-Bernardeschi salvò l’allora allenatore Montella dalla seconda sconfitta stagione. Un assist di Berna per Baba che, sull’uscita del portiere, regalava alla Fiorentina un punto prezioso. Sono passati due anni, diversi per ognuno dei due, anzi praticamente opposto. L’attaccante finito in panchina e ai margini del gruppo nella prima stagione di Sousa sulla panchina viola e il rifinitore che invece ha percorso il tragitto inverso. Una crescita esponenziale, da esterno di fascia fino a guadagnarsi persino una maglia della Nazionale di Comte per l’Europeo in Francia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy