Chiesa meglio di Antognoni: fascia di capitano con primato (ma non è record assoluto)

Chiesa meglio di Antognoni: fascia di capitano con primato (ma non è record assoluto)

L’attaccante di Pioli, domenica a Ferrara, indosserà la fascia: in questa stagione era già successo a Bologna

di Redazione VN

Dopo la notizia, era arrivata pure l’incoronazione di uno che di gradi al braccio, in riva all’Arno, se ne intende eccome: “Fino a quando Pezzella non rientrerà, il capitano sarà Chiesa, ed è giusto che sia così“. Parole di Giancarlo Antognoni, che vanno a rafforzare la scelta del club e di Pioli di assegnare, appunto, la fascia a Federico Chiesa, in sostituzione di German Pezzella, infortunato. E così, domenica a Ferrara, l’attaccante gigliato sarà il calciatore più giovane della storia viola ad essere capitano, battendo proprio Antognoni. A dire il vero, in questo campionato, Chiesa aveva già indossato la fascia, ovvero lo scorso 25 novembre, quando la Fiorentina era di scena a Bologna (0-0). Dunque l’enfant prodige viola aveva già infranto, a 21 anni appena compiuti, il record dell’Unico 10, il quale, invece, portò al braccio i gradi di capitano per la prima volta nel 1976 a 22 anni. In questa speciale classifica, come si può leggere nell’infografica realizzata dal Corriere dello Sport, troviamo nei primi posti, poi, Griffanti e Magli (entrambi, come Antognoni, capitani a 22 anni), De Sisti e Battistini (24), Montolivo ed Effenberg (25).
In realtà uno dei più giovani capitani della storia della Fiorentina fu Zalante Salvatorini che indossò la fascia a soli 19 anni nel corso della prima stagione della squadra gigliata.

Violanews consiglia

Fede, c’è posta per te: una bambina scrive a Chiesa. Come la promessa di due anni fa…

Chiarugi: “Chiesa ha la testa per portare la fascia. Vuole completarsi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy