Chiesa 100: è lui il trascinatore della Fiorentina

Chiesa 100: è lui il trascinatore della Fiorentina

Ha corso in lungo e in largo per tutto il campo, ha incitato il pubblico a sostenere la squadra e si è inventato un gol con la sua caparbietà

di Redazione VN

Una prestazione da leader, da uomo gol e rifinitore“. Così il Corriere Fiorentino definisce la gara di Federico Chiesa in Fiorentina-Atalanta 3-3, semifinale di andata di Coppa Italia, la sua centesima partita con la maglia viola. La doppia rimonta porta la sua firma: prima si è inventato il gol del 1-2 con un’azione che “sembrava un arrembaggio, l’idea della disperazione”, mentre nella sua testa era tutto chiaro; poi l’assist a Muriel per il definitivo 3-3. “Ormai è diventata una consuetudine il coro «Chiesa gol» che lo stadio cantava a suo padre Enrico tanti anni fa. Ma soprattutto è stato sostenuto dal primo all’ultimo minuto. Lui si arrabbiava quando non gli riusciva un passaggio, loro lo applaudivano”, scrive ancora il quotidiano.

Violanews consiglia

Chiesa: “A Bergamo sarà una battaglia. Vogliamo la finale per Firenze e per Davide”

Gasperini insiste: “Quel rigore di Chiesa fu una farsa e Pioli ha sbagliato a difenderlo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy