B. Ferrara scrive: “Sarri, l’imperatore del San Paolo. Il sogno di Corvino rimasto impossibile”

B. Ferrara scrive: “Sarri, l’imperatore del San Paolo. Il sogno di Corvino rimasto impossibile”

“A un certo punto qualcuno ha soffiato: la Fiorentina su Sarri. Eh? Come? No, aspetta, a Corvino piace Sarri. Beh, certo…”

4 commenti

Vi proponiamo l’incipit dell’articolo di Benedetto Ferrara su Repubblica. La versione integrale all’interno del quotidiano in edicola:

“A un certo punto qualcuno ha soffiato: la Fiorentina su Sarri. Eh? Come? No, aspetta, a Corvino piace Sarri. Beh, certo, ma forse la notizia ci sarebbe se non gli piacesse. Erano i giorni in cui si favoleggiava del nuovo allenatore e in mezzo a nomi più o meno credibili o realizzabili (da Di Francesco a Pioli, passando per il solito Mazzarri) a un certo punto spuntavano anche i soliti sogni: tipo Spalletti e Sarri, appunto, che piace a Corvino, e anche alla Roma, al Milan, all’Inter e anche fuori dai confini, se è per questo. Anche perché il tecnico toscano, con quell’aria alla Mazzone ringiovanito, sempre in tuta e col cicchino nascosto in qualche tasca, tra tutti i fenomeni milionari di casa Italia, è forse l’unico che conosce l’inglese, visto che ha lavorato anche all’estero, non in panchina, dove ha battuto mezza campagna toscana, ma con la banca per cui lavorava prima di scoprirsi allenatore top e stupire tutti con un calcio spettacolare e vincente (…)”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. GianBurrasca - 2 settimane fa

    il solito Ferrara che dava Di Francesco per già fatto tempo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robin.b_737 - 2 settimane fa

    Al tempo della finale di coppa Italia, noi e il Napoli, eravamo quasi alla pari. Oggi quale allenatore affermato verrebbe da noi? Forse qualche pluriesonerato (infatti). Lo stesso vale per i calciatori: gli emergenti vogliono vincere qualcosa e sognano squadre più forti, quelli forti non te li puoi permettere e quindi. E poi ai giovani che prendi è meglio non affezionarti perché tanto l’anno dopo vanno via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gerber - 2 settimane fa

    Quando era a Empoli tutti lo snobbavano, adesso gli bacierebbero il cu…
    Siamo stati colti impreparati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Claudio - 2 settimane fa

    il sogno è diventato “impossibile” adesso; l’anno scorso sarebbe venuto a piedi. Con tutta l’antipatia che sprizza De Laurentis, ha avuto il coraggio di dargli le chiavi di una grande squadra. Chiaro che ora è inseguito da club più importanti di noi …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy