B. Ferrara scrive: “Paradosso Fiorentina gioca in dieci e vince. Chiesa-Muriel da sballo”

B. Ferrara scrive: “Paradosso Fiorentina gioca in dieci e vince. Chiesa-Muriel da sballo”

L’articolo di Benedetto Ferrara su Chievo-Fiorentina e la vittoria grazie soprattutto a Muriel e Chiesa

di Redazione VN

Un estratto dell’articolo di Benedetto Ferrara per Repubblica in edicola oggi:

Dicono che un osservatore della nazionale di pallavolo fosse in tribuna al Bentegodi. In effetti la Fiorentina ha i suoi specialisti: dopo Vitor Hugo ecco Benassi e Gerson (il suo tocco è comunque discutibile). Peccato che due di loro siano brasiliani e sotto rete vestirebbero un’altra maglia. La Fiorentina comunque si distingue per originalità: giocare in dieci e toccarla di mano in area. Queste le dritte di Pioli, ma ovviamente è solo un paradosso. Anche perché tutto fila liscio al termine di una partita convulsa piena di errori e miracoli, con alti e bassi che segnano la strada di un portiere graziato dall’arbitro ( rinvio demenziale e gol annullato a Giaccherini dal Var) e fenomenale a parare un rigore a Pellissier, quello che avrebbe potuto significare il 3- 3. Anche Benassi cade veloce dalle stelle alla polvere: un gran gol e poi il rosso per un fallo di mano istintivo sulla linea di porta. Roba da campetto periferico, quello non tanto diverso da un Bentegodi dove il numero dei tifosi sfiora quelli di una riunione di condominio.

CLICCA PER LEGGERE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE IN SERIE A

Calciomercato 2018-2019

Violanews consiglia

Il parere di Rialti: “Meglio giovani e imperfetti che menefreghisti”

Benassi para, Mirallas e Ceccherini lo sbeffeggiano sui social

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 2 mesi fa

    Però s’è vinto. Qualcuno se lo dimentica

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy