Arrivo Muriel, decisivi anche i rapporti di Cognigni con l’agente Lucci

Arrivo Muriel, decisivi anche i rapporti di Cognigni con l’agente Lucci

Per l’arrivo di Muriel decisivi anche i rapporti di Cognigni col suo agente

di Redazione VN

Non solo la parola data a Corvino, anche il lavoro del presidente esecutivo Mario Cognigni è stato determinante per l’arrivo di Muriel. Secondo Il Corriere dello Sport infatti il presidente viola ha ottimi rapporti con Alessandro Lucci, procuratore del colombiano. In passato – aggiungiamo noi – Lucci ha assistito molti giocatori della Fiorentina come Cuadrado, Tomovic e Vecino.

Violanews consiglia

Cremonese, Thereau (e Castrovilli) ma non solo: resiste la pista Sottil

I 50 giovani più promettenti secondo la Uefa: presenti due viola e un grande rimpianto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy