Babacar: “Berna ha nel cuore solo la Fiorentina, Chiesa predestinato. Sousa e Montella… “

Babacar: “Berna ha nel cuore solo la Fiorentina, Chiesa predestinato. Sousa e Montella… “

“C’è una sua frase che non ho mai dimenticato ‘Baba, ricorda che i gol brutti valgono quanto quelli belli’. Con il mister mi sono divertito”

1 Commento

A seguire un altro estratto – dopo quello pubblicato di prima mattina (LEGGI) – dell’intervista rilasciata da Khouma Babacar a La Gazzetta dello Sport: “Sousa? Mi ha insegnato a essere un attaccante completo. Che sa quando pressare gli avversari e quando aspettare. Che lavora per la squadra. Che deve sempre essere dentro la partita. Montella? E’ stato un grande maestro. C’è una sua frase che non ho mai dimenticato ‘Baba, ricorda che i gol brutti valgono quanto quelli belli’. Con il mister mi sono divertito. Spesso a fine allenamento mi sfidava. Dieci tiri da fuori area a chi faceva più gol. Vincevo quasi sempre io. Voglio bene a Montella”.

Il suo amico Bernardeschi va o resta?
“Spero che resti. Federico in questo momento ha nella mente e nel cuore solo la Fiorentina. Tutto a suo tempo”.

Chiesa è la faccia sorridente del gruppo viola.
“È forte forte. Nella testa oltre che nelle gambe. Diventerà un top-player”.

(…)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. leonardo81__285 - 4 mesi fa

    Babachi per favore rimetti in ordine gli armadietti di tutti. Di meglio non sai fare purtroppo. Super Leon!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy