Allenamento a porte aperte: scatta il richiamo alla vicinanza

Allenamento a porte aperte: scatta il richiamo alla vicinanza

I gruppi organizzati degli Unonoveduesei hanno diffuso un appello per far sentire l’incitamento alla squadra in questo momento difficile

Commenta per primo!

L’appello di Pantaleo Corvino alla compattezza, all’unità ed alla fiducia – scrive La Nazione – è stato raccolto dal tifo organizzato che oggi, in occasione dell’allenamento a porte aperte al ‘Franchi’ (ore 17.30), ha mandato un messaggio a tutto il popolo viola. Attraverso la pagina Facebook ‘Fuori dal Coro’ (voce ufficiale dei gruppi della Fiesole compresi nell’area degli ‘Unonoveduesei’), è stato lanciato un vero e proprio richiamo per la presenza in massa alla seduta. In pochi minuti questo breve comunicato ha fatto il giro di tutti i social network e dei siti specializzati che seguono la Fiorentina. «Domani (oggi, ndr), in occasione dell’allenamento a porte aperte, invitiamo tutti i tifosi viola ad accorrere al Franchi per far sentire la propria vicinanza e il sostegno alla nostra squadra in questa fase delicata della stagione. Avanti Viola, Avanti Firenze! Unonoveduesei». Parole chiare e scelte non a caso quelle inchiostrate dai gruppi che seguono con più passione ed attaccamento la Fiorentina.

Come già detto in prima battuta da Corvino prima della gara contro l’Inter, ancora di più dopo la sconfitta di Milano, questo deve essere il momento dell’unità per cercare di superare le difficoltà e rilanciare la stagione viola. All’orizzonte ci sono due partite consecutive in casa: contro Palermo e Sassuolo, il ‘Franchi’ deve tornare ad essere quello stadio dove tutte le squadre fanno fatica a giocare.

Il pomeriggio di oggi sarà interessante per capire l’atteggiamento dei tifosi nei confronti di una Fiorentina che sta chiudendo questo 2016 con troppi fronti di polemica aperti. Detto che la vicinanza ed il sostegno non mancheranno, dopo gli striscioni polemici nei confronti di Sousa esposti la scorsa settimana da alcuni tifosi riconducibili alla curva Fiesole, sotto la lente d’ingrandimento c’è sicuramente il rapporto fra Sousa e ed il tifo. Un rapporto che ha ricevuto di recente qualche scossone, ma che – fino a prova contraria – ha fondamenta piuttosto solide.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy