A. Della Valle disse ad Astori: “Il presidente sei tu”. Il retroscena

A. Della Valle disse ad Astori: “Il presidente sei tu”. Il retroscena

Andrea Della Valle e Astori si erano parlati a Bologna

di Redazione VN

Il Corriere Fiorentino svela un retroscena su Andrea Della Valle e Davide Astori. Nel ritiro di Bologna i due avevano avuto un faccia a faccia e il patron aveva detto al capitano: “Davide, sei tu il vero presidente della Fiorentina”.

I due parlarono di campo, spogliatoio, presente e futuro viola. Fu, però, soprattutto Astori a parlare. Andrea mancava da troppo tempo per conoscere a fondo certe dinamiche, mentre a Davide non era sfuggito nulla. E così il capitano informò il patron di quello che doveva sapere. Dei problemi sul campo, di quelli all’interno della squadra e di quella difficoltà nell’andare avanti senza che la proprietà si facesse vedere: “Presidente deve starci vicino, lei ci serve qui. Con la squadra. Come adesso”, ripetè. La richiesta di un leader, che sapeva bene quanto una squadra così giovane avesse bisogno di un appoggio costante. “Davide sei tu il vero presidente della Fiorentina”, gli rispose Adv.

vnconsiglia1-e1510555251366

B. Ferrara scrive: “Sfida alla nostalgia, la missione di Pioli senza lo psicologo”

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violanellevene - 9 mesi fa

    Io credo e spero che questa tragedia del Capitano servirà per ricompattare tutti: squadra, tecnico, società e tifoseria. La prova è arrivata già domenica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Svarcarolo - 9 mesi fa

    Con la morte di Davide si è fermato tutto. Penso che come in me, in tantissimo si sono guardati dentro e visto la vita attorno girare un po più piano. Ho visto molte cose da una prospettiva diversa….ho un figlio di 2 anni e ogni volta che stavo con lui ringraziavo il Signore e pensavo alla piccola Vittoria. Io auguro il meglio a tutti i componenti di questa società, dalla dirigenza al magazziniere. Convinto che una tragedia del genere ha legato questi giocatori alla Fiorentina a prescindere dalle loro prossime maglie…e che da ragazzi ora sono uomini. Ultima cosa ho riscoperto cosa mi ha fatto tifare in provincia di Ancona per la nostra maglia…una passione e un calore che non ha paragoni…che avete tirato fuori come il vestito buono in occasione delle feste. Non toglietevelo mai più. Grazie con affetto e amore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ultravioletto - 9 mesi fa

    Emilio..di minore ci sei sol te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. emilio - 9 mesi fa

    … IL MARCHIGIANO MINORE PUO’ AVER DETTO QUALSIASI BISCHERATA…NON C’E’ DA MERAVIGLIARSI DI NULLA…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Popeye FVS - 9 mesi fa

    Ma se è stato un faccia a faccia, come fa ad essere virgolettato? È una dichiarazione di adv?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Farfromsober - 9 mesi fa

      Esattamente popeye,l’importante è scrivere…la verità è un’altra cosa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy