Antognoni/1: “Var? Ci può stare amarezza. Per l’EL ci sono società più organizzate, ma…”

Antognoni/1: “Var? Ci può stare amarezza. Per l’EL ci sono società più organizzate, ma…”

Così ha parlato Giancarlo Antognoni: il rigore su Chiesa, le esternazioni del presidente della Spal e gli orizzonti viola

di Redazione VN

Intervistato da Tele Iride, il club manager viola Giancarlo Antognoni ha parlato a 360° del presente e del futuro della Fiorentina (LEGGI LA SECONDA PARTE), a partire dalle polemiche di Ferrara dopo le esternazioni del presidente Mattioli:

Capisco a caldo la reazione del presidente della Spal, che oggi ha chiamato me e il presidente Cognigni per scusarsi. Bisogna abituarsi al Var: il rigore era sacrosanto, ma l’amarezza ci può stare. Il Var va usato perché oggi il calcio è cambiato ed è molto più veloce rispetto al passato. L’arbitro si trova in difficoltà a decidere tutto in due secondi e ha bisogno della tecnologia per evitare sbagli.

Sulla Fiorentina e gli orizzonti viola:

Creiamo molto e il lavoro di Pioli sta dando i suoi frutti. Vogliamo proseguire così per cercare di rimanere attaccati al treno Europa. Muriel è presentato bene, sia con i gol che con le prestazioni. Europa League? Ci sono squadre più attrezzate della Fiorentina a livello gestionale e di importanza. La zona Champions è delineata, noi dobbiamo cercare di inserirci dal quinto posto in poi. Simeone? E’ in un momento particolare: da professionista ha accettato di giocare meno ma quando entra è determinante. Ieri il suo gol ha chiuso la partita.

vnconsiglia1-e1510555251366

Amoruso: “Mattioli? Se la prenda col sistema, non con il più forte. Milenkovic faccia cose semplici”

Chiesa va giù, episodio dubbio. Cosa avrebbe dovuto fare Pairetto? Ecco cosa dice il regolamento

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy