Vorrei ma non crosso… Tello e una fiducia non (ancora) ripagata

Paulo Sousa ha grande fiducia in Tello, quasi sempre schierato da titolare nella Fiorentina. Ma adesso gli chiede un salto di qualità

2 commenti

Il messaggio di Paulo Sousa è arrivato: “Deve fare la differenza”. Destinatario, Cristian Tello. Per il quale il tecnico portoghese stravede, basta guardare i numeri. L’anno scorso l’esterno spagnolo, pur arrivando a stagione in corso, collezionò oltre il 90% delle presenze, quest’anno è già a 5 su 5, di cui 3 da titolare. Non male per uno arrivato (o meglio tornato) a Firenze solo pochi giorni prima del debutto allo Juventus Stadium. “Aveva bisogno di ritrovare continuità” ha spiegato ieri il mister viola, che di certo la fiducia verso Tello non l’ha mai fatta mancare. Ma fin qui non è stata ripagata, se non con qualche giocata sporadica – come lo scatto e assist di ieri sera – che accentua l’immagine di ciò che potrebbe essere. E (per ora) non è.

Vorrei ma non crosso… E neppure salto l’uomo, tiro in porta, faccio la differenza. Come chiede Sousa e come sarebbe nelle potenzialità del giocatore classe ’91. Per velocità Tello è secondo a pochi e come tecnica individuale uno cresciuto nella ‘cantera’ del Barça e che vanta quasi 90 presenze in prima squadra, non può essere carente. Eppure in questi mesi alla Fiorentina lo abbiamo visto spesso, troppo spesso, limitarsi al compitino. Anzichè prendere palla e puntare l’uomo: quando lo ha fatto, nella maggior parte dei casi, ha avuto la meglio. Ecco perchè Sousa chiede un salto di qualità al giocatore che ha fortemente ri-voluto in viola, contraccambiato da Tello che ha rifiutato tutte le offerte pur di poter tornare alla Fiorentina.

Tello e le clausole imposte dal Barcellona: se non gioca il 70% delle partite…

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. finause_936 - 4 giorni fa

    Si ragazzi ok, pero’ cerchiamo di avere anche un po’ di pazienza!! Pure Borja sta andando maluccio e anche Gonzalo… quindi cerchiamo di non esagerare!! Ieri ha fatto un assist dopo un ottimo dribbling e scatto, quindi calma e sangue freddo!! Stiamo gia’ tirando croci addosso alla gente…mahhh!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 4 giorni fa

      non centra nulla …..la forma
      e’ la caratteristica del giocatore
      TELLO e’ un coniglio, non corre, non suda, si nasconde sempre non mette la GAMBA!!!! scappa….

      Non sara’ mai un giocatore determinante . Mi sento di affermarlo. E’ giocatore dstinato a fine carriera. Non e’ certo giocatore adatto a campionato italiano coniglio TELLO.

      fa un azione e corsetta in 90 minuti poi MENO DI ZERO poi e’ come giocare in 10, un lusso che nessuno si puo’ permettere in italia.
      Per me puo’ scomparire anche domani

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy