Vitor Hugo, da soldatino a baluardo della difesa viola

Vitor Hugo, da soldatino a baluardo della difesa viola

Vitor Hugo è chiamato ad essere il vero leader della difesa viola vista l’assenza di Pezzella

di Redazione VN

Vitor Hugo, inizialmente arrivato come oggetto misterioso del mercato di Corvino, dopo la tragica scomparsa di Davide Astori, si è ritagliato “forzatamente” il suo spazio accanto a Pezzella, nonostante i suoi errori, diventando un centrale affidabile. Un vero e proprio soldatino viola, sempre pronto a dare tutto in campo, e con il saluto al capitano, inventando dopo il suo primo gol in campionato, proprio la prima gara dopo la scomparsa di Davide, per salutare l’ amico. Come riporta il Corriere dello Sport, ora che Pezzella dovrà stare forzatamente ai box, sarà lui a dover prendere in mano le chiavi della difesa accompagnando i più giovani come Milenkovic e Biraghi, oltre a Ceccherini, che deve ancora entrare nei meccanismi viola. Vitor Hugo è il simbolo della Fiorentina che non si arrende davanti a niente e nessuno, e anche stavolta risponderà presente, calandosi nel nuovo ruolo di guida per la retroguardia.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 mesi fa

    I giocatori vanno sempre incoraggiati, ma “baluardo” non è un termine ridicolo per uno che purtroppo è tutt’altro che affidabile?
    Speriamo bene dai, a volte non ci rimane altro che aggrapparsi alla sorte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy