Viola in prestito: Mati decisivo, segna anche Milenkovic e Nzola perde la testa

Viola in prestito: Mati decisivo, segna anche Milenkovic e Nzola perde la testa

Segnano il cileno e il promesso sposo viola Milenkovic, in campo anche Gilberto e Rebic, Rossi continua a faticare, Nzola si fa espellere

Serie A

MATI FERNANDEZ (MILAN): il cileno parte dal primo minuto e si regala la prima gioia personale in stagione, con un pallonetto a scavalcare il portiere del Genoa Lamanna per quello che è il gol decisivo contro i rossoblu (segue il video del gol). In generale buona la sua prova, con un altro paio di buone occasioni per lui, fino al 74° minuto, quando lascia il campo per far posto a Pasalic.

 

 

Serie B

RICARDO BAGADUR E LORENZO VENUTI (BENEVENTO): pesante sconfitta per 3-1 dei giallorossi sul campo del Perugia, con il difensore croato non convocato e il terzino relegato in panchina fino al 78°, a risultato ormai acquisito.

LUCA LEZZERINI (AVELLINO): nuova partita dalla panchina per il portiere, con Radunovic ancora saldo al suo posto tra i pali.

JAIME BAEZ (SPEZIA): l’attaccante uruguaiano parte dalla panchina nella partita contro il Brescia, entrando poco dopo l’ora di gioco.

JACOPO PETRICCIONE (TERNANA): la Ternana perde in trasferta contro il Cesena, con il centrocampista che gioca tutta la partita a metà campo, non brillando in avanti ma facendosi sempre trovare pronto in fase di copertura.

 

Lega Pro

LUCA ZANON (PISTOIESE): la Pistoiese vince 3-1 contro la Cremonese, con il terzino che gioca l’intera partita a sinistra e fa la sua figura in fase di spinta.

MARCO BERARDI (TUTTOCUOIO): la partita del centrocampista inizia al 56° minuto, quando entra al posto di Provenzano a centrocampo. 0-0 la sfida con il Pontedera.

SIMONE MINELLI (ALBINOLEFFE): vittoria dell’Albinoleffe sul campo del Sudtirol, con il giovane esterno che però non entra nemmeno in campo.

AMIDU SALIFU (MANTOVA): al Mapei Stadium va in scena il derby del Po tra Reggiana e Mantova, partita però noiosa e senza emozioni (0-0). Prova facile per il centrocampista Salifu, che in copertura non deve fare gli straordinari e ha il modo quindi di provare la conclusione da fuori, sbagliando però mira.

SAVERIO MADRIGALI (COSENZA): il Cosenza perde 4-2 in casa contro la Juve Stabia, con il difensore che non entra in campo.

NICOLÒ GIGLI (MATERA): il difensore parte titolare nella partita contro l’Akragas, salvo poi uscire dal campo al 72°. Il Matera perde 1-0.

M’BALA NZOLA (VIRTUS FRANCAVILLA)*: il francese si fa notare nella partita contro il Melfi solo per la doppia ammonizione rimediata tra 74° e 81° minuto (il secondo per fallo di mano).

LUZAYADIO BANGU (REGGINA): il congolese parte titolare nel centrocampo a tre di Karel Zeman, per poi uscire a circa 15 minuti dalla fine. 0-0 il risultato contro la Vibonese.

 

Estero

GIUSEPPE ROSSI (CELTA VIGO): solo panchina per Pepito nella vittoria per 1-0 contro il Deportivo. Nemmeno in settimana, in Europa League, l’italiano ha trovato spazio contro il Krasnodar, con la vittoria dei suoi che lo portano ai quarti di finale di Europa League dove incontrerà il Genk.

ANDRES SCHETINO (SEVILLA ATLETICO): solo panchina per l’uruguaiano nella partita contro il Saragozza.

ANTE REBIC (EINTRACHT FRANCOFORTE): 0-0 tra Eintracht e Amburgo, con il croato che ce la mette tutto ma non riesce a segnare contro gli avversari.

STEVE BELECK (UMRANIYESPOR): il centravanti viola non è stato convocato per la partita contro il Bandirmaspor, finita 0-0.

KEVIN DIKS (VITESSE): trasferta difficile per il Vitesse sul campo del PSV Eindhoven, persa per 1-0, con il terzino che gioca tutta la partita e si fa ammonire.

GILBERTO (VASCO DA GAMA): il brasiliano parte titolare nella partita contro il Botafogo, schierato come esterno destro. La sua prestazione finirà al 78° minuto, senza particolari squilli (0-0 il risultato finale).

NIKOLA MILENKOVIC (PARTIZAN BELGRADO)*: vittoria per 4-0 contro il Vozdovac, con il difensore che segna il terzo gol tra i suoi (secondo gol stagionale).

 

 

*Nzola e Milenkovic non sono in prestito dalla Fiorentina, ma visti i loro probabili passaggi in viola dal prossimo giugno verranno seguite le loro prestazioni con Virtus Francavilla e Partizan Belgrado.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 1 settimana fa

    Redazione il titolo!!! Nzola perde la testa… Ma se si legge nell’articolo che ha avuto due ammonizioni… Poverino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy