Un po’ Batistuta e un po’ Adriano, ma anche Vargas e Mutu. Muriel come i grandi campioni viola

Un po’ Batistuta e un po’ Adriano, ma anche Vargas e Mutu. Muriel come i grandi campioni viola

Muriel, ieri sera un gol in stile Batistuta e Adriano. Un calcio piazzato di potenza, di quello che rompono la rete…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Nei libri di storia del calcio un capitolo, o forse di più, andrebbe dedicato ai calci piazzati. Mille modi per batterli e per trovare il gol. Nel corso della sua storia, la Fiorentina ha vantato ottimi tiratori. Cecchini di precisione, ma anche esplosivi tiratori di autentiche bombe a mano (sportive, s’intende). Il gol di ieri sera contro l’Inter ha fatto tornare alla memoria tanti illustri precedenti del passato. Impossibile non citare per primo Batistuta, l’emblema della potenza con la maglia viola. Vero, tante volte è riuscito anche a segnare di precisione. Ma la palla spedita in porta a tutta velocità era uno dei suoi marchi di fabbrica.

Più vicini nel tempo ci sono altri episodi. Per esempio Adriano, a Firenze solo per sei mesi. Al Franchi contro il Lecce calciò un siluro sotto la curva Ferrovia, purtroppo in quel caso il pallone si stampò contro la traversa. Era il 2002, ma soprattutto il 24 febbraio. Lo stesso giorno del gol di Muriel. Sempre in quel campionato il fuoriclasse brasiliano contro l’Inter colpì il palo da distanza impressionante.

Ma non è finita qui. Qualcuno ha sussurrato che un tiro così dritto e potente abbia ricordato pure Vargas. Nel novembre 2009 fece un gol contro l’Udinese da calcio piazzato, solo che in quella circostanza un compagno gli toccò leggermente il pallone. Paragoni intriganti, affascinanti. Anche con Adrian Mutu e quella straordinaria punizione contro il PSV in Olanda. Ricordi di notti magiche e giocate da campioni che Muriel, semmai ce ne fosse stato bisogno, ha confermato ancora una volta di avere.

Violanews consiglia

Insulti Astori, Ass. Vannucci non ci sta: “Una vergogna indecente, il tifo non c’entra”

Coppa Italia, designati gli arbitri delle semifinali: ecco chi dirigerà Fiorentina-Atalanta

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BlandoTifoso - 3 mesi fa

    Punizione Spettacolare da destra di destro, solo uno con i piedi benedetti dalla dea del talento cristallino lo poteva fare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bianco - 3 mesi fa

    Parla anche Marmotta con il suo passato da gobbo dovrebbe stare zitto x sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 3 mesi fa

      Lui ci prova, è abituato ad avere sempre ragione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy