Un esercito di giovani in prestito: tra chi sa già di ritornare, chi spera e chi… deve darsi una svegliata

Un esercito di giovani in prestito: tra chi sa già di ritornare, chi spera e chi… deve darsi una svegliata

Un esercito di giovani che vuole rientrare alla base

di Stefano Fantoni, @stefanto91

Una squadra nella squadra. Al termine della sessione invernale di mercato sono ben ventinove i giocatori di proprietà della Fiorentina, al di sotto dei venticinque anni, in prestito altrove: quattro in Serie A, otto in Serie B, otto in Serie C, due all’estero, sette tra campionati giovanili e dilettantistici.

Almeno in tre sono sicuri di far parte della Fiorentina 2019/20: Rasmussen, Traorè e Zurkowski. Del contingente viola a Empoli anche Dragowski rientrerà alla base a giugno, con prospettive da valutare, mentre Diks resterà fino al giugno 2020. Il portiere polacco rientra a pieno titolo nella categoria di chi spera avere una seconda occasione. Con lui anche Sottil, appena trasferitosi al Pescara, e Venuti (Lecce): per tutti saranno decisivi i prossimi mesi.

Sia per tentare il ritorno in prima squadra o per il salto di categoria, in tre sono chiamati a confermare le buone sensazioni mostrate fin qui: Castrovilli (Cremonese, che però rischia di dover stare ai box per molto tempo), Ranieri (Foggia) e Pinto (Arezzo). Discorso che vale in parte anche per Caso (Cuneo) e Zanon (Robur Siena).

In tanti, poi, dovranno cambiare passo e, per dirla in gergo, darsi una svegliata per ottenere un rientro alla base o un’esperienza in una divisione superiore: Baez (Cosenza), Gori (Livorno, dopo sei mesi anonimi al Foggia), Schetino (Cosenza), Bangu (Bisceglie, nuova avventura dopo quella non esaltante al Matera), Cerofolini (anche lui finito al Bisceglie dopo tanta panchina e tribuna al Cosenza), Mosti (Bisceglie, nuovo step dopo Arezzo) e Hristov (Ternana).

Violanews consiglia

Il Re Leone fa 50: la mitologia fiorentina di un campione unico

Il colpo del mercato: Muriel, l’impatto e i quattordici milioni del riscatto

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ghibellino viola - 2 mesi fa

    A me questa politica dei giovani piace. Su 29 quanti diventeranno buoni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. damci - 2 mesi fa

    Mi correggo volevo dire Fantoni guarda che Hristov è passato al Cosenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Fantoni - 2 mesi fa

      È il gemello, Andrea. Petko è sempre alla Ternana ed è di proprietà viola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. damci - 2 mesi fa

    Per me i migliori prospetti sono Cerofolini Gori e Ranieri e Castrovilli,se si abitua a combattere e correre un pò di più ed acompiacersi un pò meno,forse anche Pinto.Ovviamente non considero i nuovi acquisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy