Tifosi dello Zilina divisi sulla cessione di Hancko: “Buona fortuna”, ma c’è chi rosica

Tifosi dello Zilina divisi sulla cessione di Hancko: “Buona fortuna”, ma c’è chi rosica

Sui social sono iniziati i commenti dopo il passaggio dello slovacco dallo Zilina alla Fiorentina

di Giacomo Brunetti, @giacomobrun_24

Anche in Slovacchia sono rimasti sorpresi. David Hancko è partito all’improvviso, ringraziando lo Zilina e facendo le valigie per Firenze. E se in riva all’Arno la maggior parte dei tifosi ha accolto con speranza l’arrivo del difensore, auspicandosi una crescita sullo stile di Milenkovic, in patria la sua cessione ha diviso l’opinione pubblica. “Ciao David, ti auguro il percorso di Skriniar” – partito alla volta dell’Italia proprio dall’ex società del nuovo giocatore viola – gli scrive Lukas, seguito da Filip: “Sei già chiamato al successo”. I sostenitori gialloverdi sono sicuro del futuro successo: “Complimenti”, “Ti salutiamo”, “In bocca al lupo”.

Ma c’è anche chi non ci sta, esprimendo la propria insoddisfazione. Tutto un problema di ambizione, un po’ come accade a Firenze quando i migliori vengono ceduti. “E adesso chi compriamo? Non possiamo sempre vendere”, commenta Ladislav. E il suo pensiero non è il solo: “Siamo diventati una bottega”, scrive Palo, a cui fanno coro Igor – “Ogni volta che ce n’è uno buono…” – e Patrik – “Tutto bene, ma adesso i soldi incassati vengano investiti!”. Insomma, anche a Zilina c’è chi rosica.

Intanto Hancko è pronto. Arriverà in serata, poi sosterrà le visite mediche e, subordinata all’esito di quest’ultime, apporrà la propria firma sul contratto.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marcodalpaesello - 5 giorni fa

    viste le affinità c’è nessuno che ha commentato con “braccini”?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gasgas - 6 giorni fa

    Ma era un sito in cecoslovacco con sottotitoli in tedesco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. davidebaso@gmail.com - 6 giorni fa

    tranne gaggio, marcon e dese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ale 1926 - 6 giorni fa

    “Siamo diventati una bottega”, scrive Palo, a cui fanno coro Igor – “Ogni volta che ce n’è uno buono…” – e Patrik – “Tutto bene, ma adesso i soldi incassati vengano investiti!”.
    Maremma oh, anche loro hanno uno Zilina.com dove sbizzarrirsi con momenti da checche isteriche? Pensavo fosse solo a Firenze, invece tutto il mondo è paese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy