Tabelle, calcoli, incroci. Ma prima di tutto la Fiorentina è padrona del proprio destino

Tabelle, calcoli, incroci. Ma prima di tutto la Fiorentina è padrona del proprio destino

Calcoli e incroci di ogni tipo per la salvezza: ma ci si dimentica che la Fiorentina è padrona del proprio destino…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Somme, sottrazioni, incroci, spareggi, classifica avulsa e chi più ne ha, più ne metta. Tutto vero, tutto giusto. La retrocessione, qualche settimana fa, sembrava una barzelletta. Anche di cattivo gusto. Oggi, invece, per quanto remota è un’ipotesi che la Fiorentina non deve sottovalutare. Sì, perché il modo migliore per affrontare la vicenda è uno: abbassare le carte, soprattutto l’orgoglio, e capire di essere davvero invischiati in una situazione antipatica. Però, c’è un però, nemmeno di poco conto: la Fiorentina è padrona del proprio destino. In questa affannosa ricerca della radice quadrata dei punti delle concorrenti si è perso di vista un fattore. Se la squadra di Montella dovesse vincere a Parma, chiuderebbe ogni discorso di salvezza.

Resta da vedere cosa succederà stasera fra Bologna e Parma (CLICCA QUI) ma, anche in questo caso, la versione di cui sopra resta la più semplice almeno per i calcoli. Vincere la prossima e guardare avanti. La Fiorentina non vince in campionato da febbraio, contro la Spal. Anche quella volta in trasferta, com’era avvenuto già contro il Chievo nel girone di ritorno. Centrare la terza vittoria di un intero girone sarebbe una liberazione. Probabilmente anche Montella chiederà ai giocatori, i maggiori imputati in questo momento, di mettere tutto in campo. Di evitare una lunga agonia ad un pubblico che continua a contestare la proprietà da settimane e che solo a fine partita contro il Milan ha rivolto accuse anche alla squadra. Il distacco con la proprietà al momento è così forte e ardito da rendere i giocatori quasi immuni. Lo diciamo col sorriso – guai a pensare di ripetere cose simili – ma qualcuno sul viale dei Mille fu rincorso per molto meno.

Violanews consiglia

VIDEO VN – Chiesa: “Meritiamo i fischi. Lavoreremo ancora di più per noi stessi e per i tifosi”

A.d. Lega Serie A: “Fiorentina realtà residuale con riforma Champions. Pronti allo sciopero”

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 7 giorni fa

    è proprio questo che dovrebbe metter paura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsinee - 7 giorni fa

    grande Mauro. Il Padrone ha già deciso. Basta Firenze. E che dire? Dal suo punto di vista non fa una piega. Gli hanno sempre detto che doveva andare ad Ascoli. A creare l’Atletico DellaVallese, il Casette d’Ete e compagnia danzante. L’Ascoli in che serie é? B? Cavoli sai che alla fine potrebbe anche farci il sopresone e spostare tutto là? Te lo immagini Cognini ad Ascoli? E Corvino come lo vedi con le olive ascolane? Secondo me ci starebbero una favola. La Fiorentina come società sparring partner (un po’ come la Salernitana per Lotito o l’Udinese per i Pozzo) e l’Ascoli come la Lazio o il Watford. Tanta roba! OOOOEEEEEOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mauro - 7 giorni fa

    la Fiorentina padrona del suo futuro???? E’ chiaro a tutti che il PADRONE della Fiorentina ha deciso, recuperare i soldi investiti, conti quel che conti, anche andando in B. Basta vendere tutti e lasciare le macerie, dopo un bombardamento è sempre così e DDV ha bombardato a fondo su tutti e contro tutti, costi quel che costi ormai il carrarmato nella cristalliera è entrato e non salva nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Barsineee - 7 giorni fa

    E intanto il Bologna si è praticamente salvato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13967802 - 7 giorni fa

    Intanto il Bologna ha vinto con il Parma………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fosterdato - 7 giorni fa

    La Fiorentina di adesso purtroppo non è padrona di niente… la speranza è che l’Empoli non le vinca tutte e due

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. carlo - 7 giorni fa

    Pioli è stato il primo destabilizzatore dopo la partita con la Lazio sentendosi sotto scacco sia falla società e dalla STRAGRANDE MAGGIORANZA DEL TIFO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Barsineee - 7 giorni fa

    OOOOOEEEEEEOOOO e noi col Genoa tifiamo contro oooooeeeeooo e diventa aaaaiiiiaaaa …. Che spettacolo ragazzi. Che spettacolo. Come direbbe il grande bitterbirds io ruzzolapalla ci deve ancora regalare grandi soddisfazioni …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Powerfons - 7 giorni fa

      Qualcuno mi dice chi è che ha inventato questo OEO? E poi mi dice dove si compra un randello?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsinee - 7 giorni fa

        sicneramente non lo so chi ha inventato questo canto così demente … ma lo sento cantare sempre dalla Fiesole in piena allegria quando finisce la partita, qualsiasi sia il risultato … non so deve essere una sorta di mantra che rende felici. Non so dovrebbe chiedere ai tifosi veri. CI HANNO SFRACASSATO LE PALLE PER MESI con questo OOOEEEEOOO … sà caro Powerfons, chi semina VENTO … raccoglie TEMPESTA! sul randello posso dirle che basta andare in qualsiasi bosco e se ne trova a iosa di legna da adire ad uso randellante ma attento a chi lei randella, potrebbe sbagliare clamorosamente bersaglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. vecchio briga - 7 giorni fa

    Mi sembra folle che si ragioni di salvezza ma la questione è seria e mi pare un po’ sottovalutata. Bastava evitare quel comunicato su Pioli, arrivare e fine stagione e poi cambiare. Altro che colpa dei tifosi! DDV ha sbroccato e questi sono i risultati. E anche tutti quelli che se la prendevano con Pioli perché Corvino è un santo intoccabile. Altro che contestatori, in questa situazione le responsabilità sono decisamente altre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 7 giorni fa

      OOOOEEEEOOO

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy