SONDAGGIO – I tifosi bocciano severamente l’operato di Corvino nei 10 anni viola

SONDAGGIO – I tifosi bocciano severamente l’operato di Corvino nei 10 anni viola

Vi avevamo chiesto un giudizio complessivo al lavoro svolto da Corvino nella Fiorentina

di Redazione VN

Il voto al lavoro di Pantaleo Corvino nella Fiorentina? 4,88. E’ questa almeno la media ponderata dei voti espressi dai lettori di Violanews.com che hanno partecipato al nostro sondaggio, riferito ai 10 anni (divisi in due periodi) dell’avventura del dirigente leccese a Firenze. Dunque insufficienza netta, con le ultime stagioni negative che certamente hanno inciso nella valutazione. TUTTO CORVINO: RISULTATI, ALLENATORI, ACQUISTI, CESSIONI

sond

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 4 giorni fa

    Ovvio che il sondaggio fatto OGGI porti a una sonora bocciatura. In 10 anni il corvo avrà fatto tanti errori (solo tifosi e giornalisti non ne fanno) e trovato talenti rivenduti a peso d’oro.
    Ha fatto il suo tempo e su certe aree geografiche ormai aveva pochi contatti ma gli riconosco 1) di aver lavorato a tutto tondo per la struttura societaria 2) di averci messo la faccia quando la dirigenza aveva altro a cui pensare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alexviola - 4 giorni fa

    C’abbiamo ancora Salifu…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepito4ever - 3 giorni fa

      magari ciabbiamo ancora Salifu, lo sai che a Salifu scadeva il contratto il 30 giugno 2019 e Corvino glielo ha rinnovato a marzo fino al 2020? ed è la seconda volta che glielo rinnova

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MixViola - 4 giorni fa

    Più che i risultati numerici la bugia ‘sono venuto qui per vincere’ e la devastazione di un gruppo forte e motivato come quello che Sousa ereditò da Montella.
    Errori imperdonabili, bocciato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 4 giorni fa

      Come non ricordareo: “OLIVERA AL POSTO DI ALONSO? SE NON LO CONOSCETE È UN PROBLEMA VOSTRO”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MixViola - 4 giorni fa

        Traoré & Rasmussen la ciliegina sulla torta. Una ne fa e cento ne pensa(va).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-3713546 - 4 giorni fa

    Felipe: 9 milioni buttati da Corvino, … Nsereko :8 milioni buttati… D’Agostino: 7 milioni buttati… Manuel Costa: 6 milioni buttati…Semioli: 7 milioni buttati… Cacia: 8 milioni buttati…. Questo è Corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. andre_stark86 - 4 giorni fa

    Noooooooo mi sono perso il sondaggiooooo
    Volevo la soddisfazione di dargli zero come i titoli portati
    Vabbè…ZEROOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CippoViola - 4 giorni fa

    Per me prima parte voto 8, seconda parte voto 3, media 5.. bocciato.
    Gli esuberi che ci ha creato ce li trascineremo per un bel pò e non stiamo parlando di 7-8 giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-2073653 - 5 giorni fa

    Da me ha vinto un quattro…ai miei tempi a scuola davano dal 3 all’8, rarissimamente 9, per cui trovo poco sensato dare voti fuori da questo range; sicuramente non merita la sufficienza, perché se su dieci stagioni sei stato anche da Champions per quattro, ma nelle altre sei non sei andato neanche in EL, è più quel che hai fatto male di quel che hai fatto bene, se poi nelle sei stagioni storte, ben due volte hai rischiato la B, per me il 5 è troppo largo. Poi qualcosa di buono l’ha anche fatto, penso a Melo, Toni fu acquistato parecchio bene, in tempi recenti Veretout non è stato un cattivo affare, secondo me neppure Lafont è così male, se Vlahovic si dimostra valido può essere un’altro buon colpo (Milenkovic invece, da sconosciuto o quasi, è stato pagato abbondantemente…), ma tanti, troppi sono i soldi buttati via in giocatori discutibili, operazioni di mercato senza capo né coda (tra tutte mi viene in mente quanti soldi ha gettato dalla finestra per D’Agostino, quanto ha pagato Felipe Dalbello, l’operazione Pjaca che vedeva la Juventus sempre vittoriosa comunque andasse, e lasciamo stare per carità di patria la valanga di bidoni…), e, quelli errori davvero imperdonabili per uno dipinto come scopritore infallibile di talenti, aver buttato dalla finestra prospetti come Piccini, Zaniolo o Mancini, ma non solo. Ah, dimenticavo, il verme solitario per i portieri…dove esiste una squadra che ne compra uno ogni finestra di mercato? Bene, Corvino ha fatto pure questo. Non ne sentiremo la mancanza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. glover_3713546 - 5 giorni fa

    Corvino ha spolpato 72 milioni di euro lo scorso anno per arrivare ottavo, e 32 quest’anno, per andare in zona retrocessione con i soldi avuti dai giocatori di Pradè, altro che zero budget, barzelletta che continuano a ripetere i Leccacorvo … Pradè non h mai speso oltre 30 milioni in un anno solo e siamo arrivati in zona Champions per 4 anni consecutivi…. e tutti i suoi calciatori sono stati venduti a 160 milioni Marcos Alonso 27 milioni, Cuadrado 32, Kalinic 25, Vecino 24, Savic 26, Ilicic, Borja, Rebic (40?), Tatarusanu… ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Burlamacchi - 5 giorni fa

    Metto 6 perchè ha sbagliato tanto negli ultimi anni, ma nei primi aveva lavorato bene.
    Ha l’attenuante dei mercati fatti con zero budget, non una sua colpa, ma dall’altra parte non si possono dimenticare gli investimenti azzardati su giocatori o giovani che non valevano quelle cifre.

    Se hai pochi soldi, devi scegliere con cura come spenderli. Concetto banale, ma che secondo me negli ultimi anni avevamo perso un po’ per strada.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cla3115_1166363 - 5 giorni fa

    hanno un senso questi sondaggi? scusate redazione ,ma servono solo a dividere più gli animi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Davide - 5 giorni fa

    0,Se ci fosse stato -5 glielo avrei dato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Dejan - 5 giorni fa

    Quanti zero si possono dare a Corvino e a quelli che lo difendono dopo 6 anni inutili?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Sblinda - 5 giorni fa

    Primi anni da top, aveva anche un margine diverso. Oggi lascia Vlahovic, Montiel, Milenkovic che sono oggettivamente dei futuri top, qualche scommessa semi persa e tanti giocatori inutili. Per me vale un 7, più per la rendita che per le ultime annate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 5 giorni fa

      D’accordo con te, il Corvo è da 7 pieno soprattutto per le vendite mitiche che ha fatto (x es. la mitica vendita di Melo alla Juve), poi con lui prima di andarsene a Bologna abbiamo visto campioni come Toni e Gila (gli ultimi veri attaccanti italiani poi il vuoto), superMutu, il miticoFrey, Vargas sfonda fasce, piccoli campioni come Neto e poi tutti i vari “IC”. Poi è tornato e nelle ultime 3 stagioni ha fatto quasi paura ma senza lilleri non si lallera e con 50 mln da spendere in una stagione (dopo aver venduto) col calcio di oggi ci si compra al massimo una piccola catena di pizzerie. Per me “l’unico DT straniero” è da 7.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Xela - 5 giorni fa

    Ramadani – Prandelli 7.5
    Gente sparsa qua e là – Corvino 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. VIKINGO - 5 giorni fa

    grazie Corvo,
    secondo me ha sbagliato meno di tutti …sei quello che alla società ha doto per quello che la proprietà ti chiedeva .
    un esempio …Ilicic che tu portasti e che hai dovuto vendere perchè inviso ai tifosi..comunque hai preso 8/ 10 milioni…oggi lo vogliono tutti anche per 40/50.Anche Bernardeschi e Chiesa sono stati frutto del tuo settore giovanile .Mancini te lo ha soffiato….Quando sei tornato …ormai era gia andato .ante Rebic ..come dimenticare il vice campione ( da protagonista) d europa?oggi valutato 40/ 50 milioni? quando per i tifosi era un tuo fallimento.

    grazie Corvo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. zachini - 5 giorni fa

      Corvo 1: prende una squadra piena di prestiti della Juve e con una rosa paurosa di mezzi scarpari da smaltire e fa 4 piazzamenti in zona CL (e fa firmare un incredibile rinnovo a Jovetic con i soldi del quale Pradè ci fece tutta la campagna acquisti)

      Corvo 2: prende una società con 40 MLN di debito la rosa più vecchia in Europa ed un monte ingaggi fuori controllo, azzera il debito, dimezza il monte ingaggi e restituisce la squadra più giovane in Europa che fino a metà campionato ha lottato per l’Europa

      Questi sono i fatti, poi ognuno li giudichi in base alla propria coscienza (e nel caso dei giornalisti, professionalità)

      Ps.
      Sbagli ne ha fatti tanti, esattamente tanti quanti tutti gli altri DS in circolazione, ma difficilmente ha sbagliato dove aveva investito molti soldi e ci restituisce un settore giovanile top

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. woyzeck - 5 giorni fa

        Ogni volta che leggo un tuo post capisco perchè il mondo sia in queste tragiche condizioni: delirante. La perla è aver messo tra le cose positive il dimezzamento del monte ingaggi!!! Vogliamo poi tralasciare il fatto che “fino a metà campionato eravamo in lotta per l’Europa”?! Pensa che nelle prime cinque giornate la Spal era in lotta per lo scudetto! E vogliamo poi dire qualcosa riguardo all’enfasi messa sui QUARANTA MILIONI di debito?! Ma lo sai che con quel MINI debito sei ancora praticamente dentro il fairplay finanziario?! E che il “meraviglioso” ripianamento di corvino è stato fatto con le plusvalenze lasciate da Pradè e Macia che avevano preso le MACERIE DI CORVINO e al primo colpo avevano portato per tre volte consecutive la Fiorentina al quarto posto?! I grandi risultati ottenuti dal tuo amico Corvino nei primi anni erano chiaramente dovuti alla presenza di Prandelli e alle uniche due o tre cose fatte bene dal Miracolato delle Puglie (Toni, Mutu e Jovetic): infatti sparito lui sparito Corvino. Infine demenziale l’equazione per cui tutti i DS fanno gli stessi errori. Incommentabile. Ci manca solo che tu sostenga che l’olocausto non è mai avvenuto e siamo a posto. Sarebbe stato bello che te e quelli come te aveste preso la stessa strada dei vostri idoli. Se fosse stato per voi saremmo ancora in mezzo ad un mare di M! Abbiate pudore, tacete. Altrimenti valuta seriamente un trapianto di neuroni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. zachini - 5 giorni fa

          Per giudicare le tue capacità di intendere e di volere ci dai un indizio nemmeno tanto nascosto, grazie al tuo nick.
          Ma credo che leggendo quello che scrivi, ci si sarebbe arrivati anche senza l’aiuto da casa…

          Vdz

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antani79 - 5 giorni fa

      Ilicic e Rebic furono portati da Pradè.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cla3115_1166363 - 5 giorni fa

        ma che cavolo dici? almeno informati prima

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. zachini - 5 giorni fa

          Se non mi sbaglio Rebic ed Ilicic furono presi nell’agosto del 2013, allenatore Montella e DS Pradè. Il primo fu pagato 4,5 MLn e fu preso ad inizio Agosto, il secondo fu pagato 9 mln e dopo la classica telenovela fu preso gli ultimi giorni di calciomercato.
          Io mi ricordo cosi

          Vdz

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. user-2073653 - 5 giorni fa

      Io penso non valga neanche la pena di discutere quanto scrivete. Dico solo questo: ora che è libero da impegni contrattuali, non più sotto contratto con la Fiorentina dove tanti non capivano il suo genio calcistico, vediamo, visto che è tanto bravo, quanto ci sta il Brandon Lee di Vernole a trovare un’ingaggio. Che io sappia, solo in Italia ci sono poltrone vacanti all’Udinese, al Milan, alla Roma…se lo lasceranno scappare? Ci rammentiamo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Popeye FVS - 5 giorni fa

    Media tra i primi anni con Prandelli (8) e gli ultimi anni appena passati (0) = 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy