Settimana calda

Settimana calda

In questi giorni l’agente di Borja Valero dovrebbe vedersi con Corvino. Sul tavolo c’è l’offerta dell’Inter. E’ atteso anche il colloquio con il Milan, inizialmente in programma sabato, poi rimandato per “colpa” di Donnarumma

La sensazione è che la settimana appena cominciata sarà caldissima per la Fiorentina. E le temperature estive non c’entrano. Potrebbero essere giorni cruciali per il mercato viola, specialmente quello in uscita. I protagonisti sono i soliti noti: Borja Valero e Nikola Kalinic.

Considerare lo spagnolo come possibile partente fa un certo effetto visto il suo attaccamento a Firenze, ma la realtà è questa. L’Inter lo tiene d’occhio, per Spalletti – non è una novità – è un pallino. L’ex Villareal sarebbe il giocatore deputato a mettere ordine e a dare qualità e geometrie alla manovra nerazzurra. La proprietà cinese è pronta ad offrire due milioni a Borja, ma la differenza tra domanda e offerta è ancora da limare. Alejandro Camano, l’agente del centrocampista, presto incontrerà Corvino. Dall’esito del summit si avranno notizie più chiare sul futuro del “sindaco”. Non c’è dubbio, però, che il “caso” vada chiuso al più presto.

E sempre a proposito d’incontri, nei prossimi giorni dovrebbe tenersi un faccia a faccia tra il Dg viola e il direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli. Argomento di discussione: Nikola Kalinic. Il colloquio, previsto inizialmente per sabato, è stato posticipato a questa settimana (ma attenzione ad eventuali cambi di programmi). Il “no” di Donnarumma al rinnovo del contratto ha costretto il club rossonero a concentrarsi sull’acquisto di un nuovo estremo difensore (Perin? Neto?), lasciando così in secondo piano la trattativa per l’attaccante croato (stesso discorso per quelle relative a Conti e Biglia). Le cifre sono note: la Fiorentina chiede 30 milioni, il Milan ne offre 25. L’affare potrebbe chiudersi a metà strada, magari con l’inserimento di qualche bonus. Sarebbero soldi preziosi per Corvino perché potrebbe reinvestirli nell’acquisto di un altro centravanti (Simeone?). Attenzione, però, a dare per scontata la transazione.

E Bernardeschi? La sua risposta alla proposta di rinnovo fatta dalla Fiorentina mesi fa arriverà al termine dell’Europeo Under 21, ma non sono da escludere colpi di scena nell’immediato.

Il lavoro da fare, a Corvino, non mancherà di certo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy