Edmundo, da che pulpito: “Neymar pensi alla carriera e lasci stare il carnevale”

Edmundo, da che pulpito: “Neymar pensi alla carriera e lasci stare il carnevale”

Edmundo ed un consiglio particolare per Neymar

di Redazione VN

Edmundo e il carnevale di Rio, un binomio che fa bruciare le ferite di chi ha a cuore la Fiorentina. Nella stagione 1998-99 il brasiliano lasciò la squadra, che già era senza Batistuta infortunato, per andare al carnevale di Rio in Brasile. Il fuoriclasse è tornato a parlare di quell’episodio ai media brasiliani soprattutto perchè Neymar, infortunato, si sta divertendo al carnevale in patria:

Non sono la persona più indicata per dirgli cosa fare perchè io ho fatto quello che sta facendo lui ora. Ma voglio dire a Neymar che prima di tutto deve pensare alla carriera. Sì, in futuro avrà tante occasioni di festeggiare il carnevale mentre la carriere di calciatore è molto più breve.

Violanews consiglia

Pjaca, la meteora viola. La Croazia lo convoca per due partite

Pulga: “Quella volta che Astori mi fece uno scherzo con il Papa a Cagliari”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 mesi fa

    Quest’uomo ci poteva tenere in lotta per lo scudetto mentre il Bati era infortunato e preferì andare al carnevalao perché sentiva la saudagi distoca. Io lo sove l’avrei mandato e cioè dove ì Gori mandava le pecchie quando lo pinzavano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Canizza - 3 mesi fa

    Grande..meglio tardi che mai..si è reso conto solo ora della testa di minchia che era.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iacopo - 3 mesi fa

      Grande???
      Beato te che sai perdonare.
      Io, ogni volta che viene fuori il suo nome, riesco solo ad augurargli il peggio del peggio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy