Romei (Pres. Settignanese) su Chiesa: “In campo è una belva, è già capitano dentro”

Romei (Pres. Settignanese) su Chiesa: “In campo è una belva, è già capitano dentro”

“Secondo me può crescere nella visione di gioco quando parte in velocità, deve alzare forse un po’ prima la testa”, ha detto Romei al Pentasport

di Redazione VN

Di seguito il contenuto dell’intervento del Presidente della Settignanese Maurizio Romei ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno: “Chiesa ha due personalità in antitesi l’una con l’altra: una prima fuori dal campo, dove ha una dolcezza e una disponibilità fuori dal comune, ed una seconda dentro al campo dove si trasforma, diventa una belva, gioca con la personalità di un quarantenne. Ce l’ha in sé, non gliel’ha costruita nessuno. Capitano lo è gia dentro, ed è amato dal popolo viola”.

Dove può migliorare? Ha attraversato un periodo in cui per via della sua esuberanza ha preso alcune ammonizioni un po’ infantili, ma è cresciuto tanto sotto questo aspetto. Secondo me può crescere nella visione di gioco quando parte in velocità, deve alzare forse un po’ prima la testa. Ma stiamo parlando di un ragazzo che a 21 ha quasi tre anni di Serie A alle spalle… Lorenzo? Lui ha quattro anni di Fiorentina in meno, Fede lo presero ai 10 anni, lui a 14. Rispetto al fratello Lorenzo deve maturare nel carattere, però ha dei numeri e un mancino non da poco”.

Violanews consiglia

Chiesa: “La fascia? Un onore, rappresenta Davide. Auguri a Pezzella, leader vero”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy