“Riavvicinamento Della Valle-tifosi, il percorso è lungo e non semplice”

“Riavvicinamento Della Valle-tifosi, il percorso è lungo e non semplice”

L’opinione di Alessandro Bocci del CorSera sul momento della Fiorentina a pochi giorni dalla tragedia Astori

di Redazione VN

Nel corso del Pentasport è intervenuto Alessandro Bocci, firma del Corriere della Sera, che ha parlato del rapporto tra i Della Valle e la tifoseria della Fiorentina. Questo il suo pensiero:

Spero che la lezione che ha dato Firenze di umanità e civiltà sia la base per ripartire, ma servirà tempo. Sarebbe auspicabile e incoraggiante vedere magari Andrea presente a Torino, e poi lui e Diego nella partita successiva in casa col Crotone. I prossimi mesi saranno fondamentali, ma non le prossime settimane perchè il dolore è ancora forte e bisogna andarci cauti senza cavalcare troppo, per così dire, questa situazione. Il percorso sarà lungo, le distanze erano enormi e superata l’emotività del momento, non sarà così facile ripartire tutte le parti insieme su un progetto sportivo comune.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 6 mesi fa

    Sono d’accordo con tasselli.lorenz. Avete stufato con queste elucubrazioni. Non so cosa deve dimostrare Firenze e anche i DV sono stati eccezionali in questo frangente. Esprimete meno opinioni e raccontate i fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Elmauri - 7 mesi fa

    Firenze e il tifo Viola non devono dimostrare proprio niente. L’affetto per il Capitano è solo una delle tante manifestazioni di cuore, attaccamento e civiltà della nostra tifoseria. L’amore per Antonio, le lacrime per Baggio, 18000 abbonati in C, le denunce prese per difendere i Della Valle nella vicenda calciopoli, le attese notturne alla stazione dopo semplici vittorie di partite di campionato con le strisciate, la venerazione nei confronti del Bati, l’affetto per Cesare in occasione della scomparsa della moglie, le tante iniziative di solidarietà ecc… Chi scopre Firenze solo ora (come Diego, secondo Bucchioni) vuol dire che ha vissuto su Marte negli ultimi 30 anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tasselli.lorenz_998 - 7 mesi fa

    Ma basta, si ragiona di calcio, ma cosa c’è di lungo e difficile? Mica stiamo studiando una terapia contro i tumori… anche voi giornalisti dovreste cercare di raccontarcelo per quello che è, un gioco, uno sport

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. DavideAstori13 - 7 mesi fa

    Non sono assolutamente d’accordo con Bocci in quanto a noi tifosi spetta avere rispetto per la proprietà e trasmetterlo ai Della Valle specificando che nessuno di noi chiede lo scudetto o qualcosa di irraggiungibile ma solo una squadra che possa lottare per entrare in Europa tutti gli anni.
    I Della Valle devono mettere da parte la loro permalosità e basta, personalmente credo che sia sufficiente, e che ci guardino come coloro che hanno a cuore le sorti della squadra e non come coloro che esigono chissà che cosa.
    Bastano queste due cose, spiegarle bene, mettersi a sedere davanti ad un microfono e dire cosa si vuol fare, chiarezza e si risolve tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_145 - 7 mesi fa

      Ma, onestamente, non credo che sia stata la loro permalosità a lasciare la Viola, senza loro. Credo di più che ci sia stato un problema di carattere finanziario. Quindi meglio farsi passare per permalosi che dire “non siamo all’altezza, finanziariamente parlando, di poter supportare una squadra di calcio del livello della Fiorentina”. Già il fatto di essere in autofinanziamento mi sembra che vada in questa direzione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 6 mesi fa

        Penso che sia tutto legato allo stadio.
        Ma ora basta, finiamola tutti. La morte di Astori e la straordinaria reazione della città e degli stessi DV devono rappresentare l’anno zero. Se si ricomincia a discutere è finita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Via (mai una) Gioja - 6 mesi fa

      però, sinceramente, non userei codesto “nick”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. la primula viola - 7 mesi fa

    Addirittura tanto tempo!!!
    ma quanto parlano a vanvera….
    qui c’è da resettare e basta

    senno’ non s’è capito niente

    la primula viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy