Pulga: “Quella volta che Astori mi fece uno scherzo con il Papa a Cagliari”

Pulga: “Quella volta che Astori mi fece uno scherzo con il Papa a Cagliari”

Il ricordo di due persone che hanno conosciuto Astori durante l’esperienza a Cagliari

di Redazione VN

Ivo Pulga ha ricordato Davide Astori ai microfoni di RMC Sport, conosciuto quando allenava il Cagliari:

Il primo ricordo è uno scherzo che mi fece quando venne il Papa a Cagliari. Noi eravamo alla cerimonia, mi sono fatto un selfie e lui si è messo dietro facendomi le corna col suo sorriso. Era un ragazzo genuino, un grande uomo oltre a essere un grande calciatore

Anche Gabriele Perico, ex compagno di squadra di Astori in Sardegna, lo ha ricordato a RMC Sport:

Pereg è il mio soprannome, quel nome nacque da lui. Ho avuto la fortuna di viverlo, dividevamo le trasferte insieme a Bergamo e sono rimasto molto legato alla famiglia e al fratello. In loro rivivo Davide. Era un ragazzo d’altri tempi. Mi fa piacere il seguito che c’è stato anche in questi giorni. L’umiltà e la semplicità sono il tratto distintivo. Usciva dallo stereotipo del giocatore classico. Era un ragazzo di una semplicità disarmante. La sua storia ha fatto stringere il cuore a tutti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy