Pjaca non strappa, Simeone non decolla. E Chiesa da solo non può bastare

Pjaca non strappa, Simeone non decolla. E Chiesa da solo non può bastare

Chiesa, Pjaca, Simeone. Alzi la mano chi non ha avuto un sussulto quando la scorsa estate la Fiorentina ha disegnato questo tridente…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Chiesa, Pjaca, Simeone. Alzi la mano chi non ha avuto un sussulto quando la scorsa estate la Fiorentina ha disegnato questo tridente. Un reparto completo, fatto del talento di Pjaca e degli strappi di Chiesa con il sacrificio di Simeone a chiudere il cerchio. Ieri sera al Franchi però non ha funzionato quasi nulla, soltanto Federico ha fatto vedere ciò di cui è capace. I suoi compagni non lo hanno sostenuto, non lo hanno accompagnato nelle azioni offensive. La volontà di Chiesino di emergere è stata chiara anche quando Giacomelli gli ha concesso il rigore (CLICCA QUI PER SAPERE COS’E’ SUCCESSO).

Nel corso della partita Pioli ha mandato in campo le tre riserve dei titolari: Mirallas, Eysseric e Vlahovic. Il risultato non è cambiato, soltanto Eysseric ha mostrato qualche piccolo sussulto. Ma non è certo stato sufficiente. Sabato prossimo la Fiorentina affronterà il Torino, una diretta concorrente per l’Europa. Cambiamenti in attacco? E’ presto per dirlo. Al momento però Pioli sembra intenzionato a puntare sui tre titolari, senza cambiare modulo e interpreti. In questo primo scorcio di stagione, solamente a gara in corso, ha provato a schierare tre uomini alle spalle di Simeone. Un’idea e poco più al momento. Ma chissà che la sterilità offensivo (i tre insieme hanno realizzato solo cinque gol) non possa portare a qualche cambiamento.

Violanews consiglia

Le pagelle della stampa: Chiesa ancora il migliore. Pjaca e Simeone: che flop

Stadio alla Mercafir: la Fiorentina vuole aspettare, il Comune è irritato. E i tempi si allungano…

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 4 settimane fa

    Non mi preoccupo del croato che sapevamo avrebbe avuto dei notevoli problemi d’inserimento (e poi è gobbo) bensì di Simeone che corre senza costrutto, ok che di palloni giocabili ieri gliene sono arrivati 3 ma il campione si vede dalla zampata nell’unica palla buona che gli arriva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pizzo dorme - 4 settimane fa

    Il problema più grosso di questa squadra è la mentalità gravemente statica di Pioli che oltre a non riuscire a dare un gioco alla squadra non è capace di osare per rivedere le sue convinzioni anche quando anche un cretino si rende conto che non funzionano. E Biraghi ne è l’esempio più lampante: ieri Pioli a proposito del gol del Cagliari ha evidenziato che Hugo a centrocampo non ha impedito a joao pedro di ripartire ma ha volutamente omesso di dire che l’esterno del Cagliari prima di crossare per Pavoletti ha fatto trenta metri con Biraghi che lo guardava a notevole distanza senza intervenire. Malgrado la nazionale Biraghi resta modesto, così come Simeone Piaca gerson Edimilson e per lui le cose vanno bene e spera che Chiesa e veretout tolgano le castagne dal fuoco. Un altro allenatore si sforzerebbe a trovare soluzioni alternative. Perché non provare esseryc nel ruolo impropriamente affidato a veretout ( la evoluzione di Pirlo non insegna niente ?) ? Ha tecnica e il passo per poter rivelarsi una scelta indovinata. Montiel in primavera è una bestemmia così come continuare ad insistere con Piaca e Simeone e sperare che Vlahovic risolva qualcosa in 5 minuti. Detto questo:
    Lafont Milenkovic Pezzella Hugo Hancko
    Benassi Esseryc Veretout
    Montiel Vlahovic Chiesa.
    Certamente avremmo un centrocampo più capace di costruire e un attacco più prolifico anche perché al centro c’e uno che almeno sa tirare in porta, al contrario di Simeone che non sa calciare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Complottista gigliato - 4 settimane fa

    È colpa di Pioli !!! E’ limitato! Sempre con quel Modulo statico!! Ma non era contento perché questo anno aveva più giocatori e poteva cambiarlo!! Ma Benassi che ha fatto?? Non era un titolare? Se i giocatori Sbagliano, non gli devi dare le pacche sulle spalle e dirgli che la prossima volta faranno meglio! Arrabbiati!!!!Simeone non segna , cambialo , non hai altre punte centrali , gioca con due di movimento come fanno in molti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. damci - 4 settimane fa

    vorrei invitare a non esprimere giudizi sui subentranti.Non credo si possa dar giudizi su giocatori ,il primo dei quali è entrato a 20 minuti dalla fine,quando il resto della squadra,oltretutto, aveva il fiato corto.Per me ,che stimo ancora Pioli,è,però un errore inconcepibile non aver tolto Pjaca,almeno nell’inteervallo,e non aver tolto Graiciar,almeno dieci minuti dopo aver cambiato Pjaca.Per vedere Vlaovic,un pò più concretamente,doveva entrare ad almeno 20 minuti dalla fine.Forse si può continuare ad iniziare con questi,ma dobbiamo tener presente,che rischiamo di rompere gli equilibri dello spogliatoio,privilegiando chi non rende e sacrificando chi si impegna per guadagnarsi un posto:In ogni caso si deve leggere la partita e provvedere,prima,con i cambi,altrimenti si sacrificano squadra e risultati.Anche il solo fatto che la squadra cercava solo Chiesa ad un certo punto,mi sembra un segnale molto preoccupante e pericoloso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Staffa - 4 settimane fa

    secondo me l’errore piu grande che stanno facendo in fiorentina è trattare sti ragazzi come bambini di cristallo…è ora di finirla..sono dei privilegiati, guadagnano milioni di euro, fanno una vita da nababbi.
    sembra che abbiano paura di ledere la loro sensibilità…anche bastaaaaaa…

    se in campo non danno il 100% o sono fuori forma, in panchina…una..due domenica di fila…a costo di far giocare i primavera..

    devono fargli capire che sono dei professionisti e che nulla gli è dovuto..vedrai che dopo aver scaldato per qualche domenica di fila la panchina forse gli tornerà un pò piu di voglia di dare il massimo…

    mi son cascate le balle in terra quando al rientro dell’intervallo li hanno inquadrati nel tunnel rientrare in capo..tutti scoglionati, tutti con lo sguardo perso…OOOOOO….SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA….ci vuole il coltello tra i denti quando si va in campooooooo…

    un po di officina vi farei fareeeee…

    purtroppo l’unico che non si può mettere in “panchina” è l’allenatore…secondo me, unico grande colpevole di questo atteggiamento remissivo…

    DATEVI UNA SVEGLIATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. adrian sbrodi - 4 settimane fa

    giusto insistere su questo tridente ancora per qualche partita per vedere se pjaca e simeone si riprendono dal loro stato abulico, d’altra parte grosse alternative purtroppo non ci sono

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy