Pioli si presenta: “Volevo solo la Fiorentina. Bernardeschi? Non devo convincere nessuno”

Pioli si presenta: “Volevo solo la Fiorentina. Bernardeschi? Non devo convincere nessuno”

Le prime parole da allenatore della Fiorentina per Stefano Pioli: la conferenza stampa di presentazione

34 commenti

Giornata importante quella di oggi in casa Fiorentina con la presentazione del nuovo allenatore della Prima Squadra, Stefano Pioli. Direttamente dalla sala stampa Manuela Righini arrivano le prime dichiarazioni del tecnico viola.

“Ringrazio Corvino, Freitas e la proprietà per avermi voluto. E’ una situazione che ho sempre sperato accadesse, per me si chiude un cerchio. L’esperienza a Firenze da calciatore è stata la più importante per me. Quelle stesse emozioni voglio provarle ora da allenatore. Mi auguro che possa durare tanto. Non so se la mia faccia riesca a esprimere la mia gioia. Era l’unica squadra per cui volevo in Italia. Sono contento e felice. Era quello che volevo. Cercherò di far capire ai giocatori quanto sia importante indossare questa maglia con onore”.

“Inter? Ho dato il massimo, non ho rimpianti. Come ogni esperienza mi sono rimaste delle motivazioni forti. Adesso per me conta solo la Fiorentina. Ora voglio solo partire con la mia nuova squadra il 5 luglio. Promesse? Una cosa mi sento di dirla: tanto lavoro”.

“A Firenze i miei predecessori hanno lavorato bene. Cercherò di mettere in pratica i miei concetti. Voglio una squadra che ci crede, che vada in campo per vincere le partite e non per subirle”.

“Italiani e giovani? La Fiorentina ha ottenuto ottimi risultati negli ultimi anni. Crediamo che possa cominciare un nuovo ciclo. Ci saranno dei cambiamenti, prenderemo calciatori giovani e, se possiamo, italiani. Sono loro che possono portare una cultura del lavoro giusta. Vogliamo una mentalità vincente. Questo non vuol dire vincere ogni partita, ma almeno provarci. Un compagno dei tempi da calciatore che vorrei ora? Credo che Baggio sia il più forte con cui abbia mai giocato. Ma ho un ottimo ricordo anche di Dunga”.

“Da oggi chiamerò tutti i giocatori della Fiorentina che rientrano nel nostro progetto. Bernardeschi? Sia chiaro che io non devo convincere nessuno. I giocatori che hanno voglia di dare tutto per la squadra sono i benvenuti. Lui è uno di grande qualità, ma ai giocatori chiederò solo se hanno voglia di dare tutto per la maglia. Chi ha dei dubbi è bene che se li chiarisca, vogliamo gente che dia l’anima in campo”.

“Ranieri mi ha spinto a studiare per diventare tecnico. I suoi modi di lavoro alla Fiorentina mi incuriosivano molto. Su di me è stato scritto che sono un allenatore girovago e che non ha ancora vinto, spero di smentire tutti qui a Firenze. Gli anni che non rispettano le aspettative possono portare a delle critiche. Noi vogliamo riportare la gente allo stadio attraverso il lavoro, la qualità e, soprattutto, i risultati”.

“Sono una persona semplice che dice quello che pensa. Voglio essere il più chiaro possibile, mi prenderò sempre le mie responsabilità. Sono in una società con dei valori e ci metterò sempre la faccia. Cercherò di lavorare al meglio”.

“Alla base di ogni professione deve esserci la passione. Questa piazza è passionale e vicino alla squadra. I tifosi vogliono vedere giocare bene a calcio ma anche e soprattutto che si giochi con passione. Non siamo da soli, abbiamo una città alle nostre spalle. Con Firenze possiamo condividere bei momenti. Scenderemo in campo ogni giorni per fare il meglio. Ho incontrato la proprietà. Le delusioni della passata stagione le hanno avute anche i fratelli Della Valle, ma li ho visti motivati. Voglio dar loro delle grandi soddisfazioni, dobbiamo però essere tutti uniti. Non sono qui a chiedere tempo o pazienza, per me la fiducia è una cosa importante e va conquistata in campo”.

“Voglio rimanere in una società per più anni rispetto al passato e voglio unire a questo la conquista di un trofeo. Dobbiamo sfruttare più del massimo di quello che abbiamo. Credo che siamo l’ottava squadra per budget, dobbiamo andare oltre i nostri limiti. Vincere non sarà facile, soprattutto farlo subito. Ma dobbiamo dare tutto per vedere dove arriviamo”.

“La richiesta della proprietà è di voler tornare a divertirsi. Deve essere un obiettivo per tutti. Vogliamo tornare a divertirci e possiamo farlo tramite tanta qualità”.

“Il centro sportivo mi è piaciuto molto, abbiamo tutto per fare un ottimo lavoro. Saremo nelle condizioni per lavorare al meglio. Nello ci saranno due video analisti. La primavera? Ci sono giovani interessanti, qualcuno di loro sarà con noi a Moena sicuramente”.

“Il modulo? Per i giocatori che abbiamo in organico il sistema migliore sia il 4-2-3-1, ma sono aperto a molte altre soluzioni. Dipende dal nostro percorso. Mi piace durante la settimana cambiare e cercare nuove soluzioni. Il nostro sistema sarà comunque dinamico. La base sarà quella però e all’inizio del ritiro inizieremo da lì”.

“La stampa? Mi auguro che il rapporto possa essere buono, comportiamoci tutti bene e le cose andranno per il meglio. Sono sempre in cerca di nuove soluzioni. Informarsi e tenersi aggiornati è sempre importante. Il basket è un gioco diverso dal calcio, lo spazio è ristretto, ma se si possono avere spunti proveremo a sfruttare qualsiasi nuova idea”.

 

 

34 commenti

34 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. el_sup - 3 settimane fa

    nou capiscu la scelta du presidenji di prendee Piol come entrenador,
    dopu che tuta la squadra a presu a mia filussufia comi pretendi che capiscanu u Piol.
    fossi statu iu o presidenji o Piol farebbi amministrador delegatu
    cogninu in porta (u casaccu neru ja lo tienji)
    fagorzj entrenador.
    perez massaggiatore
    antognoni nu u possu vederi come guerini.
    non vogliu fare polemic ma se fossi iu o presidenji sarebbe mas mellor

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 settimane fa

      e venderei le tods per prender u de fonceca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 settimane fa

        che emosiune

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Popeye FVS - 3 settimane fa

      Piol nu tiene u calscio proupositivu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pierre - 3 settimane fa

    L’inizio è stato molto positivo. Persona semplice e chiara.
    Lo ricordo così anche da giocatore. In bocca al lupo Stefano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 3 settimane fa

    Forza Pioli, uno veramente viola. Molto importante è stata la frase di voler far capire ai giocatori cosa significa indossare la maglia, lui lo sa e anche bene, per cui di certo saprà trasmetterlo. L’unica cosa che mi mette i brividi è vederlo fotografato in mezzo a quei due…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Oronzo_Pugliese - 3 settimane fa

    Ooohhh…!!! Finalmente si capisce quello che dice il nostro allenatore! Bentornato Stefano e in bocca al lupo. Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Violanellevene - 3 settimane fa

    Dai suoi occhi mi sembra chiaro che è davvero felice di allenare la Fiorentina. E questo è già molto molto importante. In più è bravo e ha fame di vittorie. A questo va aggiunto che conosce il nostro ambientino per nulla facile. Meglio di così non potevamo sperare. Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. massimopr_117 - 3 settimane fa

    Già non ha parlato di uova e frittate, per cui mi pare un buon inizio. Mi piacerebbe che una volta tanto chi esprime giudizi positivi poi non ringambi alla prima sconfitta e cominci a dare di fuori come piace tanto ai soliti noti pseudo tifosi. Cerchiamo di remare tutti dalal stessa parte una volta tanto e tiriamo le somme in fondo al campionato: giornalisti inclusi (me li segno tutti i giudizi che saranno espressi in questi giorni).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andrea - 3 settimane fa

    Ma Freitas i che gl’ha, i’parrucchino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Il Drisa - 3 settimane fa

    Che dire? Mi sembra che puntare su Pioli sia stata la scelta migliore. Apprezzo tutto quello che ha detto, a cominciare dalle parole in merito al Berna. Ricominciamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. all violet - 3 settimane fa

    Finalmente uno che se gli chiedi mela risponde mela e non pera… Era da due anni, troppi, che non succedeva…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ghibellino viola - 3 settimane fa

    Forza Stefano!!!!!!! Forza Viola!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. andre_stark86 - 3 settimane fa

    Le parole mi garbano, specie sul fatto che noi tifosi vogliamo vedere i giocatori lottare cpon passione, ci conosce, lo sa, è già un passo avanti. Benvenuto e buon lavoro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Dellone68 - 3 settimane fa

    Felicissimo per Pioli, felicissimo per Giancarlo in sala stampa, ma mamma mia Corvino sciupa veramente tutto. Onno, unno, in continuo è imbarazzante. E’ clamoroso. Come parla quest’uomo mi va via ogni sentimento. Per favore non fatelo venire più in sala stampa. Date tutto in mano a Giancarlo, a Freitas, a qualunque altro, ma Corvino è imbarazzante. Vuolevamo, unno tecnico, mamma mia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Brando - 3 settimane fa

      Non capisco i non mi piace. Perchè non è forse l’evidenza dei fatti? Personalmente mi meraviglio di come la società possa consentirgli di esprimersi a loro titolo oramai da troppi anni, in un mondo dove la comunicazione è fondamentale.Oppure il pollice verso è per scongiurare qualunque tipo di polemica? Beh, allora inchiniamoci alla raffinata dialettica di Corvino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 3 settimane fa

        Infatti è notorio che per comprare buoni giocatori ci voglia un’ottima dialettica. Diciamo pure che qui c’è gente che per bubare cerca qualunque scusa. Anche perché cosa c’entra la foto con Corvino con la conferenza stampa di Pioli? Nulla. C’entra solo il voler polemizzare sul niente ad ogni costo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dellone68 - 3 settimane fa

          Io non polemizzo ad ogni costo. Dico solo che per me Corvino è incompetente ed impresentabile. Oggi è stata comunque un’ottima giornata. Ho visto i video su Violachannel ed ho potuto vedere un ottimo Giancarlo, in grande forma, un composto, misurato, ma felice, Pioli, tutti i dipendenti che ha incontrato felici di conoscerlo e di accoglierlo come nuovo allenatore. Nonostante le critiche pesanti che faccio alla società per il recente passato io sono un tifoso viscerale della Fiorentina. Per cui faccio il tifo per Pioli e per tutti quelli che arriveranno qua. Spero solo che Corvino non gli dia il tasso tecnico che ha fatto avere a Sousa perchè, al di là di ogni retorica sulle frittate, non riusciremo a fare un gran che. Per adesso il mio giudizio è che abbiamo una rosa più scarsa di quella del Toro, anche se siamo arrivati sopra di loro. Ma c’è il mercato da fare. Ci sarà da vendere e da comprare. Giudicheremo poi. Per ora forza Viola, forza Pioli e forza ragazzi. Forza, andiamo avanti e proviamo a dimenticare il recente passato!
          E intanto, dopo lo scudetto femminile, vediamo se pigliamo anche quello della Primavera!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Miki - 3 settimane fa

    Forza Stefano!! Ben arrivato E FORZA VIOLA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Ho sentito il commento di Pedulla riferito a “Piangino Sousa” (come lo ha definito lui. Poi ho sentito il commento degli altri sempre sullo stesso personaggio. Dico a tutti quello che lo hanno apprezzato per quello che ha fatto che, o non capiscono di calcio oppure sono in malafede unicamente per sostenere sempre le solite tesi.
    Con Pioli sarebbe bene cambiare capitolo e lasciarsi alle spalle tutto quello che è successo e remare tutti dalla stessa parte.
    Speriamo che accada!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. massimopr_203 - 3 settimane fa

      Chi si lamenta in continuazione contro la Società che lo paga può essere anche il più bravo tecnico del mondo ma poi è un casino quando deve cambiare casacca perchè nessuno vuole in casa propria chi sputa nel piatto dove mangia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. bitterbirds - 3 settimane fa

    si sa per caso se ha in programma il tatuaggio del ponte a santa trinita ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      Che pErsonaggio TRISTE!
      QUALCUNO DICEVA CHE FACEVI IL BECCHINO MA CREDO PROPRIO CHE TU ABBIA RAGIONE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 3 settimane fa

        ora calmati, rilassati e non berciare sguaiato sennò vedi che alla fine mi dai ragione. dai su, hanno ributtato i dadi e il giochino sta per ricominciare per la gioia di grandi e piccini, yahoo !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Paolo - 3 settimane fa

    Anch’io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. bati - 3 settimane fa

    Riferendosi ai media: …”comportiamoci tutti bene e le cose andranno per il meglio….”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Roberto Messora - 3 settimane fa

    “non devo convincere nessuno”
    musica per le mie orecchie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. GianBurrasca - 3 settimane fa

    i complimenti a Pestuggia, in una sala di 50 giornalisti l’unico a fare una domanda intelligente e precisa sulla tattica che ha in mente!
    Ps. mi dite il senso di Freitas in queste occasioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Paolo - 3 settimane fa

    Benvenuto e buon lavoro a mister Pioli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. bitterbirds - 3 settimane fa

    io spero solo che abbia voce in capitolo nello scegliere i giocatori con cui dover poi lavorare, in bocca al lupo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. folder - 3 settimane fa

    Spero faccia come il Petisso al suo primo anno in viola.Io c’ero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 settimane fa

      peccato che però gli anni prima non ci fosse l’immenso Chiappella a costruire il gioiello ma un distruttivo allenatorino portoghese….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mops - 3 settimane fa

    Bene! S Pioli è il novo allenatore della Fiorentina? Allora forza Pioli e soloforzaVioladal’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. stiu.mus_214 - 3 settimane fa

    Belle parole. Vedremo se i fatti saranno altrettanto interessanti. FORZA VIOLA SEMPRE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy