Pasqual, la vita da pendolare per Empoli e il traffico di Firenze alla Fortezza

Pasqual, la vita da pendolare per Empoli e il traffico di Firenze alla Fortezza

Manuel Pasqual ieri è rimasto imbottigliato nel traffico della Fortezza. E’ la vita del pendolare…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Da quasi quindici anni Pasqual è fiorentino. Non tradiscano l’accento veneto e la maglia dell’Empoli che indossa. No, Manuel ha scelto Firenze. Per vivere, per far crescere i figli. Quando lasciò il club viola una delle preoccupazioni più grandi fu proprio quella di spiegare al figlio Nicolò (nome vagamente frequente in città) che era arrivato il momento di traslocare. Problema risolto grazie agli azzurri che lo hanno ingaggiato permettendogli di non cambiare casa. Mica roba da poco per uno che lo spirito fiorentino ce l’ha cucito addosso.

Proprio ieri Manuel ha dato dimostrazione del suo senso dell’ironia sui social. Il traffico della Fortezza da Basso, probabilmente mentre era diretto ad Empoli per l’allenamento, lo ha inghiottito. Gli è già successo, proprio come accade a centinaia di automobilisti ogni giorno. “Pensavo più casino a la Fortezza” ha twittato, con una serie di emoticon sorridenti e il tag all’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti che non ha disdegnato la risposta: “E’ tutto calcolato per non farvi arrivare in tempo per la partita di domenica”.

Manuel ci sarà, non è ancora chiaro se potrà scendere in campo ma Iachini (altro ex amato) lo convocherà. Sfilerà sul prato del Franchi, saluterà i tifosi con grande emozione. Oltre trecento presenze con la maglia viola non si possono certo scordare. Per anni ha indossato la fascia di capitano e fu proprio lui a designare Davide Astori come suo erede per guidare lo spogliatoio viola. Adesso conserva gelosamente una loro foto nel suo armadietto a Empoli. I ricordi più belli però sono a Firenze, traffico e lavori per la tramvia a parte.

Violanews consiglia

VIDEO VN – festa settore giovanile, c’è anche Chiesa. Già arrivato Cognigni

Cambio di agente per Veretout. Si è affidato ad uno che ha altri due viola

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy