Nonno Ballotta: “Diamo tempo alla Fiorentina e sarà competitiva. Lafont…”

Nonno Ballotta: “Diamo tempo alla Fiorentina e sarà competitiva. Lafont…”

Le parole dell’ex portiere della Lazio, che detiene il record di longevità: è il più anziano ad aver giocato in Serie A (44 anni e 38 giorni)

di Redazione VN

Ex portiere della Lazio e per una vita sui campi della Serie A, “Nonno” Marco Ballotta ha parlato ai microfoni di Radio Bruno del match di domenica: “Con la Fiorentina non puoi mai dire di aver vinto o perso, può succedere di tutto. In questo incide essere una squadra giovane. La Fiorentina non è una squadra compatta, ma davanti ha un grosso organico fatto di giocatori giovani e di talento, paga solo la mancanza di esperienza. Se gli diamo tempo nei prossimi anni si può allestire una squadra molto competitiva. Chiesa? Quest’anno è esploso anche a livello fisico, è quasi impossibile marcarlo e andare a prenderlo quando parte. E non penso neanche che possa bruciarsi perché ha la testa sulle spalle e un padre che sa cosa significa essere calciatore. Ci sono i presupposti per fare una carriera di grandissimo livello. Lafont? Va aspettato, ha una buona impostazione ma deve lavorare in un certo modo. Nasce in un campionato diverso dal nostro dove l’impostazione del portiere è diversa, ma a quell’età può solo migliorarsi. Ha dimostrato di avere qualità importanti anche dal punto di vista caratteriale, possiamo concedergli degli errori. Dobbiamo aspettarlo come tutta la Fiorentina. Pioli? E’ l’allenatore ideale per una squadra giovane”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Qui Lazio, 5mila tifosi caricano la squadra. Lo striscione: “Famoje 3 gol” (FOTO)

Lazio, 7 gol alla Primavera. Immobile ok, ma Strakosha…

1 Commenta qui

Annulla risposta

Inserisci qui il tuo commento

  1. MASSIMO DUBAI - 3 mesi fa

    Sono d’accordo con Nonno Pallotta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy