Mencucci: “Mercato? Ottimo lavoro in estate. Che gioia le Women’s, il ritorno a Firenze…”

Mencucci: “Mercato? Ottimo lavoro in estate. Che gioia le Women’s, il ritorno a Firenze…”

Il presidente della Fiorentina Women’s sul passaggio del turno in Champions delle ragazze viola

3 commenti

A Radio Bruno arrivano le parole del presidente della Fiorentina Women’s Sandro Mencucci. Ecco le sue parole:

Passare il turno è una grande soddisfazione. La Fiorentina in genere riesce ad andare avanti in questo tipo di partite solo se mette in campo il 110%. Quello che abbiamo fatto al Franchi lo abbiamo rifatto in Danimarca. Pensate che Marta Carissimi ha avuto un colpo al piede e ha giocato 80 minuti stringendo i denti. Pensavamo se lo fosse rotto tanto era nero. Mi sono domandato come abbia fatto a giocare fino alla fine del tempo. L’organizzazione della Uefa in Champions è perfetta, considerano il calcio femminile come quello maschile. Come arbitro è stata mandata l’unica donna che arbitra i maschi in Bundesliga, la Steinhaus. Questo fa capire quanto la Uefa tenga in considerazione la manifestazione. Il sorteggio? Ci sono squadre tipo il Wolfsburg che sono veramente ben preparate. Ieri sera abbiamo avuto tremila contatti sul sito per seguire la partita, questo vuol dire che l’interesse è molto alta. Ho ricevuto centinaia di messaggi di congratulazioni e questo fa molto piacere. La gente capisce lo sforzo che stanno facendo le ragazze. Vogliamo persone che diano tutto per la maglia, questo è molto importante. Il calcio femminile è diverso, povero di soldi ma ricco di spirito. Dopo la vittoria non ho visto una ragazza dormire fino alle 6 della mattina quando siamo tornati a Firenze. Hanno un entusiasmo incredibile. Andrea e Diego Della Valle stanno molto dietro alla squadra femminile, rappresenta quello che vogliono loro. Un premio per il passaggio del turno? A fine gara mi hanno chiesto di pagare una cena e io lo farò. Jorgensen? E’ arrivato col maglioncino viola che gli avevamo dato noi, la figlia aveva una maglia viola e lui ha portato un’altra maglia viola alla riunione con la Uefa. La squadra maschile? Abbiamo bisogno della vicinanza dei tifosi. Penso che quest’estate sia stato fatto un ottimo lavoro. E’ stata fatta una buona squadra che potrà migliorare, in più abbiamo ridotto il monte ingaggi a una cifra sostenibile per la Fiorentina. Analizzando una campagna trasferimenti bisogna analizzare più cose. Una parte dei soldi sono stati investiti nel futuro. E’ una squadra con potenzialità e con un buon allenatore. Dobbiamo vincere adesso, purtroppo a volte ci sono delle cose imprevedibili. Sono convinto che la Fiorentina farà bene.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bob - 6 giorni fa

    Per favore non fate parlare questo commercialista Lui con la Fiorenrina con il suo tifo con la sua storia non ha niente in comune

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. il nipote di viola - 6 giorni fa

    ma questo signore farnetica. parole e basta e noi facciamo finta di crederci. una buona squadra, ma che dice, ma se corvino ha comprato una marmaglia di sconosciuti e ci ha venduto i migliori giocatori? pensa che noi tifosi si sia tutti stupidi? i della valle sono arroganti oltre a non capire niente di calcio. invece che ristrutturare il colosseo che e` diventato dormitorio di profughi e centurioni albanesi potevano investire nella viola comprando giocatori forti e lottare alla pari con napoli, roma ecc…..e sbarazzandosi di quel viscido di corvino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dellone68 - 6 giorni fa

    Certo, un monte ingaggi sostenibile con la Fiorentina. Quindi a livello di Atalanta ed Udinese. Graie Della Valle. Ma che ci state a fare qua? Perchè non vi tenete la sola squadra femminile oppure non vi comprate che ne so, il Fano, lo Jesi, sicuramente queste sono squadre alla vostra portata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy