Riganò consiglia Simeone: “C’è un equivoco, deve giocare da attaccante, si muove da seconda punta”

Riganò consiglia Simeone: “C’è un equivoco, deve giocare da attaccante, si muove da seconda punta”

Riganò: “Deve ritrovare la semplicità, essere lucido quando serve, non disperdersi”

di Redazione VN

Giovanni Simeone sta vivendo un periodo difficile. Il Cholito, infatti, non segna dal 19 settembre. Dell’argentino ha parlato così l’ex viola Christian Riganò, intervistato da La Nazione:

Deve ritrovare la semplicità, essere lucido quando serve, non disperdersi. Simeone dovrebbe fare i movimenti di un centravanti che gioca nel 4-3-3. Per me si muove da seconda punta, lo vedo svariare e arretrare parecchio in zone troppo lontane dalla porta, secondo me c’è un equivoco. Il centravanti deve seguire altre strade e soprattutto scegliere il tempo al momento giusto.

l bomber di Lipari prosegue ricordando che lui parlava sempre  con i compagni di squadra per sapere quando e dove farsi trovare sul primo o secondo palo. E poi riguarda alla mancata intesa con Chiesa, ecco le sue parole

Se io avessi avuto accanto uno come Chiesa sarei diventato ricco. E poi l’intesa devono trovarla due attaccanti che giocano vicini, Chiesa fa l’esterno e salta l’uomo e apre gli spazi, è una ricchezza per i compagni.

vnconsiglia1-e1510555251366

Graziani: “A Simeone ci penso io. La Fiorentina giochi con due attaccanti”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lole - 1 settimana fa

    Ha centrato il problema. Gli mancano i movimenti da prima punta.
    Non è mai nello spazio giusto al tempo giusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Staffa - 1 settimana fa

    lo capisse anche il nostro allenatore sarebbe qualcosa…invece…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy