Mal comune, mezzo gaudio? L’Europa sembra aspettare la Fiorentina

Mal comune, mezzo gaudio? L’Europa sembra aspettare la Fiorentina

Anche le concorrenti della Fiorentina viaggiano sotto ritmo: il sesto posto è ancora lì

di Simone Bargellini, @SimBarg

E’ una sosta molto grigia per la Fiorentina, reduce da quattro pareggi consecutivi, da prestazioni poco convincenti e da tante rimonte subite. Ma se ci sforziamo un po’ di trovare un barlume di positività, la risposta arriva dalla classifica. Perchè nonostante la mini-crisi dei viola (che non vincono addirittura dal 30 settembre!), la zona Europa è ancora lì, a portata di mano: il sesto-settimo posto distano appena 2 punti, il quinto 4 lunghezze. Perchè fin qui è stata un po’ una corsa alla meno tra le pretendenti, più o meno credibili, allo stesso traguardo della Fiorentina: il Torino vive di alti e bassi, la Samp è entrata in un brutto tunnel mentre l’Atalanta è arrivata ora dopo un inizio di stagione nerissimo. La sorpresa è il Sassuolo, rivitalizzato dal nuovo corso De Zerbi, ma è sorprendente in negativo anche la Roma. Insomma le concorrenti stanno quasi aspettando la Fiorentina, se consideriamo che lo scorso campionato di questi tempi – con la Fiorentina nona a 16 punti – il sesto posto della Samp era a 24 e il quinto della Roma addirittura a 28. Un ritmo lumaca abbastanza generalizzato che permette, almeno in teoria, alla Fiorentina di essere ancora in piena corsa. Ma è chiaro che non durerà in eterno: serve una sterzata decisa a partire dalla trasferta di Bologna, altrimenti l’obiettivo Europa rischia di diventare un miraggio per il terzo anno consecutivo. DIFFERENZE CON LA 12° DELLO SCORSO ANNO: VOLANO SASSUOLO E GENOA

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Italiani all’estero nostalgici: la Fiorentina su due attaccanti che vogliono tornare a casa

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. palo - 4 mesi fa

    l’unica speranza per andare in Europa è che pjaca cominci a fare la differenza (insieme a Chiesa) e che arrivi un centrocampista buono a a sostegno del reparto offensivo e che della Valle torni ad avere ambizioni(impossibile)!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 4 mesi fa

    C’aspetta si… alla tv però…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vb - 4 mesi fa

    Vi occupate quotidianamente di calcio, e davvero pensate che con questa gente possiamo ambire all’Europa? Date retta, cambiate mestiere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy