Laurini e Diks, lo strano duello: tra una maglia a Bologna e una cessione a gennaio

Laurini e Diks, lo strano duello: tra una maglia a Bologna e una cessione a gennaio

A Bologna dovrebbe esserci spazio per uno dei due: l’altro capirà di essere di troppo in questa Fiorentina

di Simone Bargellini, @SimBarg

Uno dei due sembra essere di troppo. E se ne accorgerà in questa settimana. Vincent Laurini e Kevin Diks sono in corsa per una maglia da titolare domenica contro il Bologna, con Federico Ceccherini come terzo incomodo (ma le cui quotazioni sembrano in ribasso). L’assenza di Pezzella apre infatti un varco nella difesa di “intoccabili” della Fiorentina e Pioli sembra intenzionato a spostare in mezzo Milenkovic al fianco di Vitor Hugo. Dunque la sfida dovrebbe andare in scena tra i due terzini destri… “di scorta”. Un po’ troppi per una squadra che non disputa neanche le coppe europee. L’olandese è ancora in attesa del debutto stagionale, mentre il francese ha collezionato un gettone contro l’Atalanta, ma soltanto per una manciata di minuti finali. Ecco perchè la scelta del mister viola avrà ripercussioni anche a gennaio. Chi rimarrà fuori anche in questa occasione (Diks?), dovrà probabilmente cercare spazio altrove nel prossimo mercato. Chi scenderà in campo da titolare al Dall’Ara (Laurini?) potrà coltivare la speranza di ritagliarsi un ruolo da protagonista in questa Fiorentina da qui in avanti. Rimangono pochi giorni per convincere Pioli, sempre che il tecnico non abbia già scelto. INTANTO VLAHOVIC MANDA DUE SEGNALI A PIOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy