La vittoria del buon senso

La vittoria del buon senso

Pezzella potrà continuare ad indossare la fascia dedicata ad Astori. Ha vinto il buon senso. Finalmente un po’ di lungimiranza da parte della Lega Serie A. Non venire incontro alla richiesta del club viola sarebbe stato irrispettoso

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Alla fine ha vinto il buon senso. German Pezzella potrà continuare ad indossare la fascia dedicata a Davide Astori. La Lega Serie A, infatti, ha concesso una deroga alla Fiorentina. Ci sembrava il minimo. Troppo profondo il legame che unisce la fascia, i ragazzi di Stefano Pioli, i tifosi, tutta la città di Firenze.

Nel giorno del funerale del capitano, l’Italia (e non solo) si è accorta quanto il mondo del calcio, e dello sport in generale, gli volesse bene. Non venire incontro alla richiesta del club viola sarebbe stata irrispettoso. Una semplice decisione presa dall’alto avrebbe spazzato via quei tragici e toccanti momenti in piazza Santa Croce.

E’ vero, i regolamenti sono fatti per essere rispettati, ma non possiamo accettare che la lezione arrivi dal Dg della Juventus, Giuseppe Marotta. Inutile commentare le sue parole rilasciate pochi giorni fa. La situazione della Fiorentina non può e non deve essere paragonata a quella delle altre squadre di Serie A. Bene ha fatto la società gigliata a non retrocedere dalla sua posizione. La Lega è tornata, per fortuna, sui suoi passi, dimostrando lungimiranza e saggezza.

Firenze, la Fiorentina e DA13 sono una cosa sola: impossibile rompere il legame.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy