Inter, Marotta sul rigore: “Danno notevole, è l’errore più grosso da quando c’è il Var”

Inter, Marotta sul rigore: “Danno notevole, è l’errore più grosso da quando c’è il Var”

Marotta dell’Inter esprime tutto il rammarico nerazzurro per la serata di ieri

di Redazione VN

L’Ad dell’Inter Giuseppe Marotta, presente al premio Il Bello del Calcio a Milano, ha parlato di Fiorentina-Inter. Ecce le sue parole evidenziate da Sportmediaset:

Abbiamo subito in danno notevole e speriamo che non sia irreparabile, sarebbe grave. Un danno consumato all’epilogo della gara, di una partita che aveva preso una piega ben definita. Noi come federazione abbiamo investito molto su questo strumento e non per debellare ma per ridurre questi errori. Ci vuole un uso razionale e scrupoloso non si può confondere la soggettività con l’oggettività e rimango dell’uso dallo sforza fatto per introdurre questo strumento. Da quando c’è il VAR credo sia l’errore più grosso e grossolano. Ci deve essere una presa di posizione di chi è responsabile perché le performance degli arbitri sia impeccabile. L’esultanza di Politano e il gesto di Perisic? Dietrologie che rimando al mittente. Icardi? Abbiamo speso molte parole, è giunto il momento di non parlarne più

Violanews consiglia

Paci: “Ho goduto per Spalletti, i toscanacci sono antiviola. Ora vinciamo la Coppa Italia”

Viola in prestito: Ranieri il migliore, Zurkowski l’unico titolare all’estero. Delude Saponara

17 Commenta qui

Annulla risposta

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pierre - 4 mesi fa

    “Caro” Beppe, ricorda che senza il Var ieri perdevi, perchè il rigore di Edimilson non l’aveva visto nessuno, così come sarebbe stato buono il gol di Biraghi ed il rigore finale era stato fischiato dall’arbitro. Quindi ringrazia il Var se hai preso un punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MAU - 4 mesi fa

    Ma all’andata cosa è successo? Non ve lo ricordate più?? Spalletti disse: è rigore, l’arbitro l’ha dato e BASTA!!! Ora non va più bene?! Ridicoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mops - 4 mesi fa

    EEEEEEEEEEEEEEEEEH caro mio! Non sei mica più alla juveM…. E poi rigore è quando arbitro fischia! Punto e basta. sfv’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violanellevene - 4 mesi fa

    Il rigore era netto e comunque anche se non lo fosse va a compensare il furto dell’andata, il rigore generoso concesso a Perisic e il gol annullato a Biraghi. Il dato più bello però è che questi ragazzi non mollano mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. max59 - 4 mesi fa

    CONTRO IL VAR. A PRESCINDERE. SONO SOLO AUMENTATE LE DISCUSSIONI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. chiti.luc_749 - 4 mesi fa

    Caro Beppe, forse non te ne ricorderai, perché all’epoca eri ancora un gobbaccio (anche se per poco: non ti hanno voluto nemmeno lì…), ma all’andata l’Inter vinse sulla Fiorentina per un rigore dato per tocco di …. polpastrello di Vitor Hugo. Ora, come dici te, solo l’arbitro ha visto il tocco di braccio di D’Ambrosio, esattamente come solo l’arbitro Mazzoleni, all’andata, vide il tocco di polpastrello (di POLPASTRELLO!!!) del nostro Hugo. Questo può voler dire che Mazzoleni ha la vista più acuta di Abisso (Superman?) oppure, più semplicemente, che la vita da’ e la vita toglie. A proposito di braccia, che ci faceva quello di Vecino piantato nella schiena di Edimilson in occasione del vostro rigore? Un abbraccio (opss, pardon!).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Il Viola di Gallipoli - 4 mesi fa

    Ancora parlano?
    Ma la cosa più grave è che non c’è stato un solo commentatore o ex arbitro che abbia citato il regolamento.

    Non posso non pensare che non sia fatto in malafede.

    D’Ambrosio può anche aver preso il pallone col petto (ed è da dimostrare) prima che andasse sul braccio, ma ha aumentato l’area d’ostacolo ed è andato chiaramente verso il pallone bloccandone il passaggio.

    Stanno massacrando ingiustamente il povero Abisso che, se vogliamo dirla tutta, ha solo fatto dei favori all’Inter, annullando un nostro gol (il fallo c’era) e dando un rigore che nessuno aveva visto, nemmeno loro che ora lo criticano aspramente.

    Ora voglio vedere cosa dirà il designatore, se sarà onesto o se cederà alla pressione dei soliti forti finendo per punire l’arbitro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Luca-Pisa - 4 mesi fa

    Spalletti all’andata disse che se era l’arbitro aveva rischiato vuol dire che era rigore. Hanno difeso sempre il rigore di polpastrello. E ora io dovrei dire che era petto? Per me è rigore netto. Quanto a Chiesa diventerà il giocatore perfetto non appena qualche strisciata caccerà 100 milioni e cambierà maglia. Non lo prendono mai. Sul primo gol sono stati imbarazzanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. sinistro viola - 4 mesi fa

    La var ha eliminato gli errori grossolani, ridotto quelli dubbi, lasciato invariati o addirittura ampliati quelli discrezionali..non vincere più su errori grossolani o perdere punti su errori discrezionali a qualche squadra non abituata dà fastidio..senza var, ieri sera, sarebbe finita 1-2 vecino, politano, muriel

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Brigante64 - 4 mesi fa

      Sbagliato, senza VAR avremmo vinto 3-2 o pareggiato se si sbagliava il rigore……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bianco - 4 mesi fa

      a me sembrava piu’fuorigioco Vecino che Chiesa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. bianco - 4 mesi fa

      te sei gobbo simpatizzante
      dell’inter ed e’ tutto dire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. iotifofiorentina.net - 4 mesi fa

    Nonostante l’irritazione di Spalletti & co tocca petto e braccio e quindi è dubbio e questa volta nel dubbio ha dato rigore dopo averlo anche rivisto. Condizionato? Forse visto che dubbi ci sono anche in quello dell’Inter. Detto questo, medaglia e a casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. VioletDreams - 4 mesi fa

    l’hanno fatto passare come il furto del secolo, quando invece c’è molto da discutere e obiettare.
    In molti addirittura negano che D’Ambrosio abbia colpito il pallone col braccio, mentre invece le immagini dall’inquadratura giusta dicono il contrario. Da un’inquadratura frontale sembra sia solo petto, ma da un’altra si vede che il pallone sbatte sul petto e va sul braccio, fermando un’azione pericolosa. Certamente la regola sul fallo di mano fa schifo e sarà sempre questione di punti di vista definire un fallo di mano volontario o meno. Ma il braccio ha deviato il pallone. I 7 minuti di recupero? Dopo 2 VAR, sostituzioni e la sceneggiata di Lautaro cosa si aspettavano? Dare meno di 6 minuti sarebbe stato ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 4 mesi fa

      D’acc Al 100%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13664476 - 4 mesi fa

    È UN PROBLEMA CHE RIGUARDA il comportamento DEGLI ARBITRI IN CAMPO e al VAR :COME FA UN ARBITRO CHE È A 2 METRI AD ANNULLARE 1 GOAL DOPO LA VISIONE DEL VAR SENZA AMMETTERE DI AVER COMMESSO UN GRAVE ERRORE ?VOGLIO DIRE CHE NELLA CIRCOSTANZA HA SBAGLIATO IL VAR PERCHÉ HA COSTRETTO ABISSO O A UNA FIGURACCIA O A UNA STUPIDATA
    MAROTTA SARÀ PURE INTELLIGENTE MA NON DICE CHE LA VIOLA NON HA COLPE E CHE SPALLETTI PARLA DI COMPLOTTI INESISTENTI .FOTZA VIOLA SRMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14134146 - 4 mesi fa

    QUESTO MONDO È MALATO, IL CALCIO È SOLO LO SPECCHIO, IL VAR È DIVENTATO IL PROTAGONISTA ED È TUTTA COLPA DEI CLUB PIÙ IMPORTANTI CHE PER VINCERE USANO IL VAR A PROPRIO PIACERE BASTA RICORDARE LA PARTITA DI ANDATA PROPRIO CON L’INTER CHE RIUSCIRONO A SCOVARE IL TOCCO DEI POLPASTRELLI, MA IL GIOCHETTO GLI È SFUGGITO DI MANO ED ORA NON RIESCONO PIÙ A FERMARLO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy