Fiorentina, occasione per accorciare le distanze nel mucchione. Pioli pensa al tridente hard

Fiorentina, occasione per accorciare le distanze nel mucchione. Pioli pensa al tridente hard

Pioli potrebbe schierare Muriel con Chiesa e Simeone: stamattina la decisione

di Redazione VN

Fiorentina, modulo Europa“. Titola così La Nazione in riferimento alla partita di oggi pomeriggio contro la Sampdoria. Riportiamo una parte dell’articolo di Angelo Giorgetti:

Occasione buona per accorciare le distanze nel mucchione che galleggia fra il quarto e il dodicesimo posto, niente di decisivo perché l’ingorgo è fitto per andare in Europa e mancano 19 partite, ma come ha ricordato Pioli «questa è l’ultima occasione per battere la Samp». Meglio capire subito se è possibile un cambio di marcia contro un avversario diretto. Troppe delusioni e complessi di colpa si è lasciata alle spalle la Fiorentina nel girone di andata: ora che è arrivato Muriel – e il calciomercato di gennaio ha mostrato che il club è attivo anche in prospettiva, vedi l’acquisto di Traoré – la tentazione è quella di cavalcare il vento innescando subito il tridente formato da Chiesa insieme al colombiano e Simeone. Se non ora, quando? Ma se l’alchimia non dovesse funzionare contro una squadra compatta e rodata come la Samp, quali sarebbero le soluzioni di riserva per cambiare il senso della partita? Quanto impatto potrebbero aggiungere Mirallas o Pjaca lanciati in corso d’opera? Pioli ha pensato al tridente hard dopo aver preso atto della reazione del Cholito, messo in discussione e con orgoglio protagonista di un buon approccio a Torino: l’ipotesi resta in piedi anche come soluzione da provare a partita in corso, con il colombiano chiamato a partire da dietro gestendo con esplosività i movimenti fra le linee.

vnconsiglia1-e1510555251366

Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy