Donadoni: “Chiesa ha una fame agonistica importante. Poco intraprendenti in fase offensiva”

Donadoni: “Chiesa ha una fame agonistica importante. Poco intraprendenti in fase offensiva”

Dopo la sfida contro la Fiorentina, ecco cosa dichiara l’allenatore del Bologna, Roberto Donadoni

L’allenatore del Bologna Roberto Donadoni ha parlato così in conferenza stampa dopo la gara del Franchi contro la Fiorentina: “Su Chiesa potevamo essere più aggressivi, ma ha segnato un gol eccezionale. Il secondo gol è stato un colpo anche un po’ fortuito, ma il calcio è fatto di queste cose. Abbiamo reagito, abbiamo colpito il palo con Palacio che ha fatto una prestazione di spessore e qualità. Nella prima parte siamo stati compatti, ma poco intraprendenti in fase offensiva, abbiamo sbagliato passagi troppo semplici.

La Fiorentina ha avuto 2-3 chance e ha segnato due gol. Helander ha fatto una buona prestazione, chi è entrato ha fatto bene, anche perché all’ultimo si sono fatti male dei giocatori. Di Francesco oggi non sarebbe nemmeno dovuto scendere in campo, avrebbe giocato Krejci, ma poi si è infortunato. Verdi ci ha provato, nella quantità di giocate ci può stare che uno sbagli, non va bene quando uno non ci prova.

Stasera Palacio ha fatto la differenza nelle sue giocate, ha avuto tre occasioni da gol: la prima l’ha messa fuori, la seconda l’ha messa dentro, la terza ha colpito il palo. Quando la palla ce l’ho, devo fare male, non me ne devo liberare. Destro? Non stava bene, conto di averlo in perfette condizioni martedì. Non si va in campo quando non si è al cento per cento. Abbiamo bisogno che tutti stiano bene. Maietta? Vedremo domani e lunedì. De Maio? Sono più fiducioso su di lui. La cosa importante è che, chi entra, faccia la sua parte.

Pensavo di inserire Donsah, ma poi si è fatto male Masina. Ci sono state delle situazioni forzate in queste prime gare e questo non è un vantaggio. Chiesa? Quando gli avversari hanno giocatori forti, bisogna ragionare di squadra. Ha una fame agonistica importante che fa la differenza”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. bura_980 - 1 settimana fa

    “…fame agonistica importante…”. Da quando Prandelli ha introdotto questo aggettivo, usandolo a sproposito, anche altri allenatori lo adoprano, altrettanto a sproposito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy