De Magistris: “Avrei preso Gervinho. Calo dei singoli, non della squadra”

De Magistris: “Avrei preso Gervinho. Calo dei singoli, non della squadra”

De Magistris: “Centrocampo in difficoltà, Simeone non è stato pagato poco”

di Redazione VN

Ospite negli studi di Radio Bruno Toscana, l’ex campione di pallanuoto, Gianni De Magistris, ha parlato del momento della Fiorentina:

Alcuni giocatori mi sembrano in calo. Uno di questi è Milenkovic, stesso discorso per Biraghi. Non arriva quasi mai sulla linea di fondo per crossare come successo a Bergamo. Il calo mi sembra dei singoli, non tanto della squadra. L’Atalanta mi sembra più pericolosa della Juventus. Il centrocampo, in questo momento, è in chiara difficoltà. Avrei preso Gervinho. Simeone? Non è stato pagato poco.

vnconsiglia1-e1510555251366

Galeazzi: “Chiesa nato campione. Pioli sa leggere poco le partite”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bianco - 2 mesi fa

    probabilmente Gianni De Magistris questa estate neanche sapeva se Gervinho giocava sempre o se aveva smesso ora anche lui si e’ messo a fare il sapientone un fuoriclasse nella palla a nuoto ma di calcio zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 mesi fa

      Ovvio che De Magistris non sapeva niente di Gervinho, ma c’è chi viene profumatamente pagato per questo. È strano che ve la prendete sempre con chi dice la sua e non con chi invece ha la responsabilità di allestire la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14014713 - 2 mesi fa

    Con il senno di poi anche io,con tutto il rispetto per Gianni De Magistris, che rimarrà per sempre un fiore all’occhiello per Firenze e per lo sport mondiale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sergio S - 3 mesi fa

    Sei e rimarrai sempre il nostro capitano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy