D’Agostino: “A Firenze lo spogliatoio peggiore. Siena? Mi facevano pesare la residenza a Firenze”

D’Agostino: “A Firenze lo spogliatoio peggiore. Siena? Mi facevano pesare la residenza a Firenze”

“lo spogliatoio era piatto, forse il più brutto della mia carriera, infatti disputammo un campionato mediocre”

4 commenti

Gaetano D’Agostino a gianlucadimarzio.com ha ripercorso le tappe della sua carriera. Ecco l’estratto che riguarda i tempi della Fiorentina: “Andai a Firenze ma il ciclo era finito, avevano toccato il massimo con Prandelli e quei successi erano difficilmente ripetibili. Conservo un bel ricordo a livello di singoli, c’erano Ljajic, Gilardino, Mutu, anche Mihajlovic come allenatore. Ma lo spogliatoio era piatto, forse il più brutto della mia carriera, infatti disputammo un campionato mediocre”. Tappa a Siena, tra gioie e malumori: “Ambiente tranquillo, ma pesante. Il primo anno ci salvammo grazie a un grande Mattia Destro, poi è successo il caso con la Montepaschi. E iI tifosi mi facevano pesare il fatto che vivessi a Firenze”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni69 - 1 giorno fa

    un gran bel colpo di p. corvino costui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Larry_Smith - 2 giorni fa

    Lui è stato il simbolo di quel campionato mediocre e di quello spogliatoio piatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ganesh - 2 giorni fa

    D’Agostino chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sempre7_113 - 2 giorni fa

      Fiorentina? Ma la bistecca?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy