Cholito e il nuovo motto: “Carpe diem”

Cholito e il nuovo motto: “Carpe diem”

Il Cholito Simeone ha dovuto iniziare a sfruttare i minuti anche a gara in corso, senza perdere la “garra”

di Redazione VN

Nuova veste per il Cholito Simeone, in questo 2019, dove si è ritrovato la concorrenza di Muriel e ha visto scendere i suoi minuti, non più sicuro del posto da titolare. Come riporta il Corriere dello Sport, però, l’attaccante argentino ha iniziato a sfruttare molto di più gli spazi che gli sono stati concessi, risultando sempre più decisivo, anche a gara in corso e senza perdere la sua “garra”. Con Muriel e Chiesa sono diventati una vera e propria cooperativa del gol, andando spesso a segno, anche in collaborazione, anche se il vero capolavoro è stata la gara con la Roma, dove hanno segnato tutti e tre, per un godimento al cubo. Simeone ha ritrovato il sorriso ed il gol nella gara contro la Spal, continuando a “cogliere l’ attimo”, e risultando sempre più decisivo anche a gara in corso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy