Chiesa va giù, episodio dubbio. Cosa avrebbe dovuto fare Pairetto? Ecco cosa dice il regolamento

Chiesa va giù, episodio dubbio. Cosa avrebbe dovuto fare Pairetto? Ecco cosa dice il regolamento

Il regolamento spiega come Pairetto avrebbe dovuto comportarsi sul rigore che poi ha concesso per fallo su Chiesa

di Redazione VN

Dopo il dubbio sul fallo che Felipe aveva commesso su Chiesa, come avrebbe dovuto comportarsi Pairetto? La domanda è lecita, la risposta risiede ne “Il regolamento del Giuoco del Calcio – Edizione 2018”. A pagina 154 è ben specificato il fatto che l’arbitro, in caso di revisione in corso, debba interrompere l’azione quando la palla è ancora in zona/situazione neutra, cosa che Pairetto poteva tranquillamente fare ieri a Ferrara. Il direttore di gara invece ha atteso – come avviene in tanti altri episodi – che l’azione finisse. Il contropiede della Spal è durato 34” e il pallone è andato piuttosto rapidamente a ridosso dell’area di rigore viola. Non è da escludere che per il Var non ci sia stato il tempo tecnico di rivedere l’azione su cui Pairetto in tempo reale non aveva notato anomalie. Vi proponiamo il passaggio del regolamento in questione.

regolamento

Violanews consiglia

Spal, Mattioli ci ripensa su Chiesa: due telefonate alla Fiorentina per scusarsi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy