Chiarugi: “Zaniolo? Non so chi possa aver consigliato a Corvino di cederlo. Muriel…”

Chiarugi: “Zaniolo? Non so chi possa aver consigliato a Corvino di cederlo. Muriel…”

L’opinione dell’ex viola

di Redazione VN

L’ex viola Luciano Chiarugi ha parlato a RMC Sport: “Mi è piaciuta l’umiltà con cui Muriel si è presentato a Firenze. Corvino? I Della Valle hanno una grandissima fiducia in lui. Ha fatto, sia nelle entrate che nelle uscite, dei piccoli errori ma anche delle ottime scelte. Ha cercato di fare il suo meglio con la disponibilità economica della Fiorentina. Zaniolo? Non so chi possa aver consigliato a Corvino di cederlo. Quando un giocatore ha una bella struttura e sa giocare a calcio, bisogna tutelarlo e proteggerlo”.

Violanews consiglia

Gagliardini, prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni? L’Inter vuole evitare minusvalenza

L’ha ripresa il capitano. E che emozione quella fascia al cielo nel nome di Davide

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user - 2 mesi fa

    Mai colpa sua eh?!
    Stavolta la colpa è di chi lo ha consigliato…
    Anche a Chiaurugi un consiglio:spesso meglio non dire niente che dire per forza qualcosa che scagioni gli amici….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 2 mesi fa

    Secondo me è tutta farina del suo sacco….comunque Luciano da gran signore è stato appunto un signore nei giudizi che ha dato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonio da Papiano - 2 mesi fa

    Corvino ha fallito anche su Mancini e Piccini. Abbiamo una rosa complessivamente scadente e carente soprattutto se si considera che Chiesa, Milenkovic e Veretout a giugno potrebbero essere ceduti. A questo si aggiunge il flop Simeone sul quale sono stati investiti molti denari e che non frutterà la plusvalenza attesa. Per non parlare dell’operazione Saponara : altro buco nell’acqua. In tutto questo ci mette del suo anche Pioli che con la sua testardaggine e le sue scelte incomprensibili sta contribuendo non poco a questi fallimenti (soprattutto nel caso Saponara). La proprietà deve cambiare direttore tecnico e allenatore ma probabilmente non lo farà perché gli va bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violaceo - 2 mesi fa

    Chi vuoi l’abbia consigliato , fa tutto lui , si fa consigliare solo per scegliere tra la trippa e il lampredotto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 2 mesi fa

      Su Muriel deve essere stato consigliato per forza, e’ un’operazione troppo intelligente perche’ la possa avere concepita Corvino. Un bravo giocatore, nel ruolo che serve, e preso a inizio mercato in maniera tale che possa acclimatarsi, assimilare gli schemi, e cominciare immediatamente a entrare nella forma fisica giusta? Ma quando mai Corvino ha fatto un’operazione del genere? Forse Antognoni ci ha messo del suo, ma io stento a credere che sia tutta farina del sacco di Corvino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy