Calamai: “Chiesa? Vale cento milioni. Difficile respingere offerte, ma se si creano le condizioni…”

Calamai: “Chiesa? Vale cento milioni. Difficile respingere offerte, ma se si creano le condizioni…”

“Il futuro di Chiesa? Dipende soprattutto dalla qualificazione della Fiorentina all’Europa League”

di Redazione VN

Luca Calamai de La Gazzetta dello Sport a Radio Sportiva:

Il futuro di Chiesa? Dipende soprattutto dalla qualificazione della Fiorentina all’Europa League, che passa quasi esclusivamente dalla Coppa Italia. Se si creassero le condizioni, il giocatore potrebbe anche scegliere di rimanere ancora un anno, ma non sarebbe comunque semplice respingere certe sirene per un giocatore che ormai vale 100 milioni. Senza Europa l’addio di Chiesa sarebbe quasi naturale.

Violanews consiglia

G.S.: Veretout in diffida. Multa salata al Napoli, inibito Corsi dell’Empoli

Batistuta e la lezione al figlio: “Potrei dargli tutto, ma è meglio che lavori”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sitrombapoho - 2 settimane fa

    Testa di giocatore buona solo per portare cappello, ma discorsi da tifoso buoni solo perfar prender freddo ai denti. Il valore tecnico di Chiesa è enorme x le ambizioni attuali della fiorentina e se danno 100 mln improponibile che una soc di basso cabotaggio come la nostra possa mettere a repentaglio un tale affare col rischio che con un infortunio o una stagione sbagliata, il valore possa decrescere sensibilmente. … e questo srnza parlare di come poter respingere assalti di chi (a giocatore e procuratore, scavalcando la società) offrirà ifre impossibili da pareggiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. biongborg - 2 settimane fa

    Ma siamo seri. Non può rimanere quando grandi squadre che fanno la champion lo vogliono e gli offrono contratti importanti, Tu a tuo figlio o tuo fratello cosa gli consiglieresti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lollonovoli - 2 settimane fa

    Detto da chi dava 7 al mercato di Corvino..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. redellamaratona - 2 settimane fa

    Ma cosa volete che cambi per un giovane come Chiesa che è gia in nazionale,se la Fiore va o meno in Europa.L’esperienza internazionale la fa in nazionale,gioca in una squadra ambiziosa che vuol crescere e con basi importanti per il futuro.Qui è un idolo,vice capitano con grandi responsabilità.Qui è cresciuto e sta maturando serenamente.In un anno è migliorato tantissimo,senza dover subire lo stress della grande squadra e della vittoria ad ogni costo. Inoltre è giovanissimo e ha tanto tempo per guadagnare tantissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy