Brovarone: “La Fiorentina non è l’Atalanta. Via Berna dentro Gil Dias, giusto arrabbiarsi”

Brovarone: “La Fiorentina non è l’Atalanta. Via Berna dentro Gil Dias, giusto arrabbiarsi”

L’opinionista parla di Fiorentina

4 commenti

Queste alcune delle riflessioni di Bernardo Brovarone al Pentasport di Radio Bruno. Si parte dalla notizia di stamattina su Chiesa (LEGGI QUI):

La notizia vera è che Chiesa sta rinnovando con la Fiorentina e mi auguro che si arrivi alla definizione. Il resto non mi interessa, sappiamo che su di lui ci sono tutte le squadre, non solo l’Inter ma anche Manchester United e altri top club europei. Ma perchè non può succedere che un ragazzo di talento rimane da noi 8 anni? Purtroppo siamo in una forma di stasi evolutiva, con Pradè e Macia tu vendevi giocatori importanti ma prendevi altri talenti che potevano sbocciare a Firenze. Ma se vendi Bernardeschi e al suo posto prendi Gil Dias, la gente si arrabbia e ha ragione. Noi non siamo l’Atalanta, e invece ormai si sa che se un ragazzo esplode nella Fiorentina, sei destinato a perderlo.

 

VNCONSIGLIA1 leggi anche

– Saponara, sei un affare? Dipende da te. Sarri e quella “previsione” sbagliata
– Osvaldo: “La musica mi fa felice. I calciatori sono ridicoli”
– Ricordate Fagorzi? Il suo caso è finito in tribunale: ecco cosa è successo
– Contenzioso Ljajic, non è finita. Arriva il contro ricorso della Roma

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Freddy - 1 settimana fa

    Caro Bernardo ti leggo e ti ascolto sempre con piacere perchè ti trovo libero nell’esprimerti.
    Possiamo solo sperare in una rapida cessione della Fiorentina.
    Corvino e Freitas son stati confermati con nuovo contratto appena chiuso il mercato.
    Segno evidente che non interessava neanche vedere i nuovi all’opera, l’unico scopo della Fiorentina era vendere bene i vendibili e così è stato.
    Non è più questione, Sè meglio Pradè o Corvino, secondo mè son validi professionisti entrambi.
    Il problema è ormai stanno lì per fare cosa?
    Penso i Della Valle siano ormai un capitolo chiuso, il problema e che non si capisce se son loro che chiedono troppo o sè non ci sono all’orizonte acquirenti.
    Apparte il mini centro sportivo questa società non possiede niente, neanche una sede.
    Quanto pensi possa essere il reale valore della Fiorentina?
    Il valore è chiaro non si dà con quanto si dice di aver speso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabio49 - 1 settimana fa

    Sai benissimo che Berna non l’ha venduto la società, ma si è venduto da solo con l’aiuto del suo procuratore. Lui ha rifiutato di restare per 4,5 milioni netti a stagione. Stagione piena di panchine, ma tanti solti. Gil Dias non c’entra nulla e comunque deve sostituire un giocatori che negli ultimi 4-6 mesi era praticamente assente. Pensva già alla Juve….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo999 - 1 settimana fa

      la sostanza è quella che dice Brovarone : chi è arrivato è praticamente , senza
      eccezioni o quasi , inferiore a chi è stato ceduto . La classifica lo rispecchia ed i
      numeri lo testimoniano . Il resto è solo aria fritta .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ghibellino viola - 1 settimana fa

      Una precisazione per Filippo. Per ora siamo nella stessa posizione dell’anno scorso. Che siamo inferiori però lo penso anche io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy