Brovarone: “Fiorentina sbiadita. Pioli ha superato il limite”

Brovarone: “Fiorentina sbiadita. Pioli ha superato il limite”

Il noto intermediario e tifoso viola commenta la brutta prova della Fiorentina a Cagliari

di Redazione VN

Queste le parole di Bernardo Brovarone a Radio Bruno a commento di Cagliari-Fiorentina:

Forse questa società è talmente distante che le sta bene il lavoro di Pioli che in due anni non ha fatto crescere la Fiorentina. Il calcio non è un percorso sbiadito che vedo in questa Fiorentina. Non possiamo vedere una tale mancanza di motivazioni. C’è un limite a tutto e questo limite per me Pioli l’ha superato da tempo. Ma ci rendiamo conto di cosa prova stasera un tifoso della Fiorentina? La Fiorentina è una società importante e non è più possibile andare avanti con questo galleggiamento. Non si può lasciare andare alla deriva una società come la Fiorentina, non mi sta bene per niente.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tato - 2 mesi fa

    Gente, svegliamoci. I DV usano la Fiorentina per far girare i loro soldi, altrimenti dopo le figure degli ultimi anni, se si considerano persone di successo, avrebbero cambiato passo. Non gliene frega nulla e va bene questo grigiore. Se volevano spendere poco, perché non hanno preso l, ‘Ascoli?. Stavano in B, tiravano fuori poco e puntavano sul vivaio, per vendere quelli bravi e fare cassa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MattViola - 2 mesi fa

    A me non piace addossare tutta la colpa su Pioli, però effettivamente sta sbagliando qualcosa.. Ptobabilmente non ha più motivazioni e non trasmette alla squadra la giusta carica. E’ vero che Corvino e la società abbiao fatto un sacco di errori ma la squadra sulla carta non è da decimo posto.. Abbiamo Chiesa che probabilmente è il miglior giocatore che sia passato da Firenze negli ultimi 15 anni. Veretout era stato uno dei migliori centrocampisti della serie A passata. Benassi aveva trovato la posizione giusta, e poi Pezzella, Milenkovic, Simeone, Mirallas.. Insomma alcune delle squadre che ci precedono sono inferiori senza dubbio. Persino l’arrivo di Muriel non ha portato miglioramenti, ma anzi, i risultati sono peggiorati.. Io ne sarei dispiaciuto ma credo che l’unica cosa da fare adesso sia sostituire Pioli. Trovare un allenatore esperto che ci porti grintosi e vogliosi alla semifinale, altrimenti ci distruggono. Qualcuno disposto ad allenare fino a Giugno per poi pensarci con calma. Qualcuno con idee, con voglia. Qualche allenatore libero c’è.. Cambiasso per esempio, c’è Donadoni, peccato Iachini si sia già accasato.. Un Malesani che li sbatacchi un po’ questi giovani.. Faccia Corvino, ma che lo faccia in fretta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 mesi fa

    Via immediatamente quell’ incapace che da tre anni riempie la Fiorentina di bidoni, in campo e in panchina. Da domenica prox contestazione durissima. E se si offendono cazzacci loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Horsenoname - 2 mesi fa

    Il tifoso è rassegnato , spera solo che il campionato finisca presto perchè non crede più alle bugie dei due millantatori e dei loro biechi servitori . Nessuno nella società ha a cuore la Fiorentina se non per tranne profitti con le vendite . Hanno messo al timone un personaggio che neppure sa parlare italiano , la loro forza 22.000 creduloni che hanno rinnovato l’abbonamento senza avere garanzie , il tifoso si vergogna di essere scivolato a pari di squadrette tipo Parma , Spal , Empoli , Cagliari , questa è la nostra fascia , 130 milioni buttati in 2 anni di mercato dal sensale incompetente , vendiamo Ilicic per poco più di 5 milioni ed andiamo a comprare Essyeric per 8 , qualcuno sa spiegarmi questa operazione , qualcuno sa dirmi perchè non esiste un solo giornalista che abbia avuto il coraggio di chiedere perchè si buttano via così i soldi ? E loro non se ne andranno perchè a Firenze siamo diventati troppo gentili ed educatianche nelle contestazioni ; una bella corsa nel viale dei mille come negli anni d’oro farebbe bene a questa gentaglia per farli capire che non si viene a prendere per i fondelli nessuno e se vuioi farlo è comunque a tuo rischio e pericolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 mesi fa

      I giornalisti finiscono l’inchiostro di fronte a una bistecca. Pensavo fosse una maldicenza, ma davanti all’evidenza inizio a credere che sia verissimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cinghialino - 2 mesi fa

    Completamente d’accordo, mi piace concettualmente il progetto giovani, mi sta bene anche l’autofinanziamento, ma deve essere fatto in maniera adeguata e portato avanti da gente competente. I risultati di questi due anni sono sotto gli occhi di tutti, Firenze merita altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. papà orso - 2 mesi fa

    Pioli non può essere il solo capro espiatorio di questa situazione. Sono i giocatori in campo che fanno il risultato, capisco che sono giovani. Ma la mancanza di nerbo, determinazione,la fragilità mentale non sono accettabili. I giocatori qualitativamente di medio livello,non per raggiungere obbiettivi importanti. Ormai la “politica ” dei DV la conosciamo, dei pezzi pregiati andranno via e la fiorentina continuerà a fare campionati di ” galleggiamento “. Ci vorrebbe un grande cambiamento a cominciare dai vertici della società, ma per adesso è impensabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. papà orso - 2 mesi fa

    Pioli non può essere il solo capro espiatorio di questa situazione. Sono i giocatori in campo che fanno il risultato, capisco che sono giovani. Ma la mancanza di nerbo, determinazione,la fragilità mentale non sono accettabili. I giocatori qualitativamente di medio livello,non per raggiungere obbiettivi importanti. Ormai la “politica ” dei DV la conosciamo, dei pezzi pregiati andranno via e la fiorentina continuerà a fare campionati di ” galleggiamento “. Ci vorrebbe un gra de cambiamento a cominciare dai vertici della società, ma per adesso è impensabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. federic_3552710 - 2 mesi fa

    Bera, qui il problema è la perdita di identità, la mancanza totale di programmazione, l’inseguire a tutti i costi il plusvalore (plusvalenza ora in voga). Non c’è nessuno che possa invertire la rotta se l’azionista quella rotta l’ha tracciata. Le società di calcio sono aziende e come tali sono guidate, dipende dagli obiettivi che gli si vuole dare alle società, in questa Fiorentina l’obiettivo è solo quello del valore economico che poi ha una controindicazione evidente, la perdita del valore sportivo che, con le nuove norme dei diritti televisivi (piazzamento in campionato), si ritorce anche sullo stesso valore economico (per non parlare dei mancati ricavi dalla non partecipazione alle coppe europee). Infine la perdita di identità porta ancora ad una mancata crescita dei ricavi (pochi sponsor, merchandising inesistente, niente o pochi inviti a tornei estivi, pochi o punti nuovi tifosi (clienti), infine nel corso del tempo meno abbonamenti e biglietti). Insomma un mezzo disastro. I Della Valle hanno subito un brusco stop nella crescita delle loro aziende, hanno dovuto reinvestire in nuovi prodotti, nuovi canali di vendita, nuova comunicazione, nuovo management, sanno quindi come fare quando le cose volgono al peggio. Chissà per quale motivo non fanno altrettanto con la Fiorentina! Un abbraccio Bernardo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Purple Mind - 2 mesi fa

    Queste sono le ultime squadre che hanno fallito i propri obiettivi e tutte le loro società hanno preso la solita decisione
    Schalke 04 esonero allenatore
    Real esonerato allenatore
    Siviglia esonero allenatore
    Roma esonero allenatore
    Fiorentina come l’acqua Lete
    Toc toc c’è nessuno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gasgas - 2 mesi fa

    Cosa può provare il tifoso viola questa sera? 1) il “vero tifoso viola” va a letto felice, pensando di aver perso con una squadra rossoblu, che per fortuna non è il Gubbio.
    2) il tifoso viola gobbo, gufo, rosicone va a letto incazz.to perché vede avverate le sue prevedibilissime opinioni di inizio anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Violentina - 2 mesi fa

    al noto intermediario: la deriva è figlia (per usare la sua terminologia da mezzadro) del direttore sportivo delle olive, del procuratore fallimentare alias l’omo nero, di chi li paga e alla fine, ma proprio fine, dell’animatore democristiano Stefano. senza i lilleri (e ne hanno a pacchi) non si lallera. tutto il resto sono parole….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 2 mesi fa

      Caro o cara Violentina…..TUTTO IL RESTO È……NOIA!!! Purtroppo……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Claudio50 - 2 mesi fa

    Pioli va sostituito immediatamente. Ha fato peggio dell’anno scorso e i giocatori si sono involuti. ha fatto lo stesso percorso di Roma e Milano. Va sostituito cosi facendo si vedra quali giocatori meritano la Fiorentina perche’ e chiaro che molti non sono da Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ottone - 2 mesi fa

    E’ finita la benza ragazzi. Due mesi di tour, poi ploff ploff. Del resto una 500 usata di più non può dare. E che si pretende? Chiedere il da farsi alla banda marchigiana con gli annessi cortigiani por favor …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pepito4ever - 2 mesi fa

    condivido 100% però non possiamo leggerle sono noi queste cose, se poi in società non arrivano i messaggi o come ci sentiamo o come gioca la nostra Fiorentina, non serve a niente. Giusto i DV sono distanti quindi non si accorgono di quello che stiamo vivendo e se uno non vive non capisce. E’ come dire mi dispiace a qualcuno che gli mancano 2 gambe quando noi le abbiamo entrambe. Bisogna vivere questa angoscia e questa discesa vivere. I DV devono capire che così non va. Ho paura per il prossimo anno che sia peggio di questo. E se i big vogliono andare via bisogna accettarlo come si può tenere Chiesa per farli fare il 10° o 11° posto. Devono tornare a Firenze i DV e capire che stanno sbagliando tutto ma non c’è verso di contattarli o farsi sentire da loro? Purtroppo allo stadio ci vanno sempre 30.000 persone ci vorrebbe lo stadio vuoto e critiche dure senza offese. Striscioni duri ma non offensivi, sennò invece di far capire si offende e non va bene perchè offendendo il messaggio passa in secondo piano, anzi viene annullato dall’offesa stessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Lollo26 - 2 mesi fa

    Sono d’accordo Bernardo però mi fanno troppo arrabbiare quelli che se la prendono con pioli e basta, ricordiamoci che oltre a chiesa muriel veretout Pezzella e forse milenkovic c’e Il nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filo - 2 mesi fa

      allora mezza squadra c’è visto che si gioca in 11

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14154587 - 2 mesi fa

    quindi cosa si fa?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13963575 - 2 mesi fa

    centrocampo…. inesistente da inizio campionato…schemi e gioco inesistenti da inizio campionato… Pioli di chi è la colpa???
    Niente di personale, perché ti stimo come uomo…ma ti prego di non giustificare, l’ennesima figuraccia dando la colpa al vento, all’errore tecnico…o a l’ambiente infuocato dell’arena…ogni tanto bisogna ammettere i propri limiti ed errori…
    FORZA VIOLA SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Unsenepoppiu - 2 mesi fa

    Finalmente un opinionista con le p……..!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. David Germania - 2 mesi fa

    Parole sante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Marco Chianti - 2 mesi fa

    Sono daccordo ma più ancora di Pioli dobbiamo porre l’attenzione sui fratelli Ciabajas il cui motto è: Icché ci va ci vole basta unne spendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. zipepp_9397021 - 2 mesi fa

    Non è che Pioli ha superato il limite. Pioli è limitato, il che è diverso. Eppure peggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. 1926 - 2 mesi fa

    Grazie BVB

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Angel - 2 mesi fa

    Stavolta son d’accordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy