Beppe Galli: “Sottil vale Chiesa, invece di prendere Muriel dovevano puntare su di lui”

Beppe Galli: “Sottil vale Chiesa, invece di prendere Muriel dovevano puntare su di lui”

Il procuratore Beppe Galli ha parlato del giovane viola Riccardo Sottil

di Redazione VN

Il procuratore Beppe Galli ha parlato cosi del giovane viola Riccardo Sottil ai microfoni di RMC Sport:

Nella Fiorentina c’è un campione e che dovrebbe avere più spazio: Sottil. Probabilmente lo perderò, ma confermo che ha le qualità di Chiesa: invece di prendere Muriel, la Fiorentina dovrebbe puntare su questo giovane. In Italia purtroppo vedono bene gli stranieri e non gli italiani

Violanews consiglia

FOTO – Compleanno Astori, il calcio non lo dimentica: Cagliari, Milan, Ujfalusi e gli altri messaggi

VIDEO VN- Gol decisivo e grande esultanza per la squadra verde a fine allenamento

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tagliagobbi - 2 mesi fa

    Io qualche chance, specie nel girone di andata quando non si segnava nemmeno con le mani, a Sottil e Vlahovic gliel’avrei data.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Up The Violets - 2 mesi fa

    Ogni scarrafone è bell’a o procuratore suo… Galli chetati, l’è meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CippoViola - 2 mesi fa

    Sottil 19anni..ohoh.. capisco che è un procuratore ma questa affermazione varrebbe da sola un anno di discussioni di filosofia societaria. Una primavera tutto sommato di “qualità” come è quella Fiorentina, con gli sforzi che comporta, con i giovani italiani e pure gli arrivi dell’estero.. vale 1 forse 2 giocatori A STAGIONE in prima squadra entro i 21 anni con l’opportunità di giocare in serie A? Quale è la finalità di questo vivaio? arricchire in termini solo economici la società o anche in termini sportivi? Quanto può veramente permettersi la Fiorentina di “sperimentare” con i giovani, anche se promettenti, senza farsi prendere dall’assillo del risultato, l’Empoli, senza offesa, se lo può permette ma la Fiorentina? certo c’è l’esempio dell’Atalanta ma i loro sforziancora non li hanno portati al livello che fu nell’era Prandelli (che comunque non s’è vinto nulla). Il caso Sousa con Bernardeschi e Chiesa è solo un caso appunto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lapis - 2 mesi fa

    Concordo e questo fa pensare se non ci sia un problema di affidabilità e competenze e fors’anche…generazionale

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy