Balli va controcorrente: “Traoré? Non vedo margini di miglioramento, meglio Bennacer”

Balli va controcorrente: “Traoré? Non vedo margini di miglioramento, meglio Bennacer”

L’ex portiere azzurro conosce bene il neo-viola e avverte: “E’ acerbo per Firenze”

di Redazione VN

L’ex portiere Daniele Balli ha parlato ai microfoni di Radio Blu dell’arrivo in viola di Hamed Traoré dal ‘suo’ Empoli: “A Empoli arrivano giovani vogliosi e intelligenti, a cui viene messo a disposizione un ambiente ideale. Traoré è ancora acerbo per Firenze. Vado controcorrente: avrei preferito Bennacer, ma probabilmente i dirigenti viola hanno visto in lui caratteristiche particolari e margini di miglioramento che io al momento non vedo. Bene comunque che due società vicine possano collaborare, ed essere una la fucina dell’altra. Sarebbe bello per tutto il movimento calcio toscano”. Sul momento viola: “A Torino ho visto un centrocampo reattivo e grintoso, i granata hanno giocato in modo scolastico, ma anche dalle facce si vede che la squadra sta iniziando a carburare”. Su Lafont: “Potrebbe fare molto di più, e va messo nella condizione di avere più coraggio. I difensori possono dargli qualche soluzione in più quando ha la palla tra i piedi, ma si vede che è un portiere moderno che non sta piantato sulla linea di porta. Un vice di esperienza? Se hai una sola competizione da affrontare va bene anche così, forse è meglio affiancargli dei difensori esperti che lo guidino”.

vnconsiglia1-e1510555251366

VN – Traorè, dodici milioni complessivi: il dilazionamento…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy