Ancora Salica: “Non-rigore contro la Juve? Proteste inaccettabili dei giocatori bianconeri”

Ancora Salica: “Non-rigore contro la Juve? Proteste inaccettabili dei giocatori bianconeri”

Così Salica: “Rilancio in vista da parte dei Della Valle? Per quanto mi risulta come manager posso solo dire che fino ad ora non si è fatto avanti nessuno per acquistare la società, e che anzi stanno venendo portati avanti due progetti molto importanti”

2 commenti

Giornata da protagonista assoluto per Gino Salica, che nelle ultime ore è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per chiarire le indiscrezioni emerse in mattinata. Di seguito un ulteriore intervento del vice-presidente ai microfoni del Salotto Viola, in onda su Italia 7: “La doppia visita della proprietà è stata un segnale molto forte che tutta la società ha apprezzato. Soltanto loro in ogni caso possono smentire quanto fu scritto sul comunicato. Per quanto mi risulta come manager posso solo dire che fino ad ora non si è fatto avanti nessuno, e che anzi stanno venendo portati avanti due progetti molto importanti, che sono il centro sportivo per le giovanili (su cui stiamo facendo passi avanti importanti) e il progetto stadio”.

Questo invece il commento di Salica in merito al discusso calcio di rigore negato alla Fiorentina venerdì scorso, in occasione della gara contro la Juventus e delle insistite proteste dei bianconeri: “È inaccettabile che soltanto ad alcune squadre sia consentito protestare così. Parliamo ogni giorno della mancanza di credibilità del calcio italiano, se ci mettiamo anche questi episodi, la vedo veramente dura. Tutta l’Italia ha visto quello che è successo – ha aggiunto Salica – Noi della Fiorentina ci siamo chiesti: perché glielo permettono? Ci abbiamo riflettuto e abbiamo deciso di intervenire in modo diverso, senza fare la voce grossa. Nel corso delle telefonate che abbiamo fatto in questi giorni abbiamo trovato appoggio da parte di tutti”.

 

Salica: “Rilancio dei Della Valle? Ci sono segnali. Vogliamo ricostruire il rapporto con la città”

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 4 giorni fa

    Ok, quindi loro credono che “senza alzare la voce” sia possibile “farsi le proprie ragioni” dentro a quelle vasche degli squali che sono la Lega e la Figc e pensano pure che il supporto dato loro a voce “con un giro di telefonate” dagli altri club abbia un qualche valore, che quindi nessuno di questi club al loro fianco possa ringambare.

    …Siamo alle solite, non cambieranno mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio da Papiano - 4 giorni fa

    Si poteva far presente alla lega dell’atteggIamento scandaloso dei giocatori della Juve che hanno fatto pressioni da cartellino giallo e non sono stati sanzionati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy