Amoruso: “Veretout ha perso la sua indole. Terracciano uno stimolo per Lafont”

Amoruso: “Veretout ha perso la sua indole. Terracciano uno stimolo per Lafont”

Le parole dell’ex viola sul pareggio della Fiorentina contro la Lazio

di Redazione VN
Lorenzo Amoruso

Ai microfoni di Radio Bruno l’ex viola Lorenzo Amoruso ha parlato della prestazione dei singoli e del match dei viola contro la Lazio: “L’andamento della prestazione della Fiorentina durante l’arco della partita non mi sorprende, ed è normale quando hai una squadra giovane senza dei leader in campo. In questi due anni non ho visto, tranne Chiesa, giovani sul quale hai investito che sono migliorati: ieri si sono riviste lacune e questioni irrisolte.Detto questo, dobbiamo fare i complimenti alla Lazio per come ha pressato e riempito gli spazi per sessanta minuti”.

Sui singoli: “Terracciano? Non è semplice farsi trovare pronto, anche all’Empoli non ha giocato tantissimo. Ha fatto cose semplici, non spettacolari ma decisive. Ha risposto presente e quando i difensori commettono degli errori è stato affidabile: Lafont è il numero 1, ma avere uno sprono alle spalle gli può fare bene. Veretout? Ha perso il dinamismo e la capacità di andare a pressare alto come faceva la scorsa stagione. Ha iniziato la stagione da mediano perdendo la sua indole e riconquistarla non è facilissimo. L’anno scorso era quasi sempre il migliore perché dava lezioni di sacrificio abbinato alla qualità e quest’anno l’ha ancora fatto pochissime volte. Simeone? Ogni volta che non fa la prima punta gioca meglio, è quello il suo ruolo. E’ un trascinatore per la squadra, è testardo e può giocare anche sull’esterno pur non avendo una qualità eccelsa”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Ambasciator non porta pena, o quasi

Dalla Serbia, la Fiorentina chiude per Terzic: in arrivo la stretta finale?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy